A1: c’è il primo rinnovo con la centrale Tiziana Veglia

Già protagonista al centro con una stagione strepitosa, Veglia ha trovato in breve l’accordo per il rinnovo annuale. 

 

Sta prendendo forma la Millenium Brescia per la stagione 2018-19 nel campionato di A1, fra gli sforzi della dirigenza che lavora alacremente per allestire il futuro roster, c’è la gradita riconferma di una preziosa pedina nello scacchiere bresciano. 

La centrale piemontese, classe 1992, è stata un perno fondamentale nel gioco della squadra di coach Enrico Mazzola e Marco Zanelli. Arrivata dall’esperienza di Palmi in A2, Veglia in maglia bianconera ha realizzato 263 punti totali, conditi da ben 13 ace e 107 muri, conquistando la sua terza promozione in A1, dopo Giaveno (2012) e Bolzano (2015). Una curiosità: nella scorsa stagione ha superato la soglia dei 400 punti in carriera in serie A2.

Cresciuta nelle giovanili dell’Asystel Novara dove è rimasta sino al 2010, Veglia ha collezionato esperienze in B1 in giro per l’Italia tra Cagliari, Vercelli e Pesaro, intervallate dalla stagione a Giaveno. Dopo alcuni mesi ad Aversa (A2) c’è stato il trasferimento al Neruda Volley Bolzano dove conquista nel 2015 la promozione in A1 e la Coppa Italia. In Alto Adige è rimasta anche la stagione successiva dove ha debuttato in A1 il 25 ottobre 2015 a Busto Arsizio, conclusa l’esperienza Bolzano ha attraversato lo Stivale per la stagione a Palmi, prima dell’arrivo alla Millenium, dove si è massa in evidenza per il suo muro invalicabile. 

«Tiziana è stata una delle protagoniste di una stagione trionfale – conferma il Direttore Generale Emanuele Catania – esempio di serietà e professionalità. E’ un piacere che si sia trovato in breve un accordo, facilitato dalla sua volontà di rimanere nel nostro ambiente e di continuare a mettersi in gioco anche in categoria superiore. Siamo davvero felici che stia a bordo con noi».

 

Tiziana Veglia, al secondo anno con le Leonesse (Foto Francesco Jacini)