Buona la seconda a Verona

Millenium ancora in altalena ma questa volta compie quello scatto in più per portare a casa la prima vittoria stagionale a Castel d’Azzano.

Ancora una volta, nella seconda giornata di serie B2 femminile il Millenium Brescia arriva al tie-break, lottando in una partita durata quasi 2 ore. Le bresciane, grazie a una più marcata voglia di vittoria e di ripresa rispetto alla prima di campionato, lasciano un punto alle avversarie guadagnandone 2.

Nel primo set le ragazze, fuori casa, spengono con forza e buone giocate qualsiasi intenzione della squadra avversaria conquistando i 25 punti contro gli 11 subiti. Sembra quasi una passeggiata, fin al momento in cui le padrone di casa, nel secondo set, entrano in campo più grintose portandosi in vantaggio sulla Millenium con un sofferto 25-23.

Millenium torna in campo al terzo set capitanata da un’agguerrita nonché esperta Francesca Ferrara che, in collaborazione con la palleggiatrice Treccani e le compagne di attacco Pionelli e Baldi, da inizio ad un gran testa a testa. Sofferenza e ansia in campo, ma anche in panchina, nel pubblico e tra i componenti del team. Si riesce a tirare un sospiro di sollievo quando il set termina con un punteggio non certo ordinario: 31-33.

Nel quarto parziale il sestetto bresciano cala con la battutala e la ricezione,  diventando meno efficace anche in attacco. Le ragazze del coach Ivan Castillo permettono così all’Azimut-Ford Zaffini Castel d’Azzano di intascare il set con un risultato di 25-18.

Si arriva così al tie-break; Castillo regola le componenti della squadra, non intenzionato a perdere i 2 punti per la seconda volta, rimboccandosi le maniche e consolidando, come sa ben fare, un muro di cemento, un attacco più ispirato e una difesa salda. A questo punto il Millenium Brescia ha messo un buon margine di sicurezza sulla giovane squadra veronese che non ne ha più per reagire, chiudendo con 8-15 finale.

Dettagli: 2-3 (20-25 / 22-25 / 25-16 / 25-18 / 13-15) Treccani 1, Pionelli 22, Ferrara 11, Baldi 22, Rizzi 7, Dall´Acqua 7, Saltalamacchia (L); Cima 6, Camanini 2, Casali, Terlizzi. Restano a disposizione: Trentini, Bacca.

Evolution.

CV & EC