Flavio Zambelli commenta lo Scudetto Sand Volley 4×4

In attesa dell’inizio della stagione indoor, il title sponsor del 4×4 commenta gli splendidi risultati ottenuti nelle tappe del Summer Tour, strizzando l’occhio al 2×2.

 

All’inizio di questa estate due importanti realtà pallavolistiche del Belpaese, una della laboriosa terra bresciana e l’altra della fertile e verace Umbria, si sono incontrate e hanno posto le basi per un progetto sportivo e umano comune; il riferimento è alla partnership che è stata stipulata tra Millenium Brescia e Agricola Zambelli, grazie agli accordi e al rapporto di amicizia che lega da una parte Emanuele Catania, general manager bresciano, e dall’altra Flavio Zambelli, patron della omonima società orvietana.

 

Con quest’ultimo abbiamo scambiato qualche parola per cercare di analizzare questi primi due mesi di connubio e per intravedere quali prospettive appaiono all’orizzonte della società giallobianconera. “Questa collaborazione tra Millenium e Agricola Zambelli nasce da un percorso comune che le nostre rispettive società hanno compiuto nel corso degli anni nei vari campionati disputati – analizza il massimo dirigente della Zambelli Orvieto – Sia noi sia la Millenium finora abbiamo vinto sempre sul campo, senza mai acquisire titoli né tanto meno cercare escamotage. Questo ci fa onore ed è stato uno dei motivi per cui nella società bresciana quasi mi ci riflettevo come se fosse la mia realtà”.

Un accordo di collaborazione che tuttavia non nasce al primo sole dell’estate ma che aveva già preso spunto da una serie di riflessioni intercorse tra Catania e Zambelli nel corso della stagione passata. “Nel periodo prenatalizio ricordo di essere stato ospite della Millenium al PalaGeorge di Montichiari in occasione di una partita di campionato contro Chieri, e qualche giorno dopo ci siamo sentiti con Emanuele per porre delle basi a questa forma di collaborazione che riguardasse tre eventuali campi d’azione: il Sand Volley 4×4, il campionato italiano di Beach 2×2 con il supporto di coach D’Auria e l’indoor”.

Alla prima uscita della selezione Agricola Zambelli Millenium Brescia al Lega Volley Summer Tour i risultati non si sono fatti attendere; podio in ogni tappa e soprattutto ciliegina sulla torta vittoria dello Scudetto contro le detentrici casalasche: “Alla base delle nostre vittorie c’è stata fame e determinazione – commenta Zambelli – da parte delle nostre giocatrici che, magistralmente guidate da coach Mazzola, hanno saputo al meglio interpretare quello spirito agonistico che personalmente cerco sempre nelle mie squadre”. Un plauso anche alle scelte delle atlete da impegnare; “Nell’ultima tappa eravamo a corto di schiacciatrici, per cui il DS della Agricola Zambelli Pino Iannuzzi ha suggerito a Catania di contattare Serena Moneta, che già era in allenamento sulla sabbia partecipando al campionato di Beach 2×2. Anche in questo caso ci abbiamo visto giusto sia come squadra, campione d’Italia, sia come singoli, l’MVP è infatti andato proprio alla Moneta”.

Il secondo step di questa collaborazione riguarda ancora il volley giocato sulla sabbia con il campionato Italiano di Beach 2×2. “La nostra coppia formata da Francesca Michieletto e Carolina Ferraris si sta preparando al campionato Italiano e, pur cominciando la preparazione da meno tempo rispetto alle altre coppie, già qualche soddisfazione se la sta togliendo, come ad esempio aver vinto ad inizio di questo mese il torneo di Marina di Massa. Sicuramente ci aspettiamo altre soddisfazioni nel prosieguo di questa calda estate”.

In ultimo Flavio Zambelli si proietta alla prossima stagione indoor che, dopo ferragosto, vedrà ricalcare i taraflex nella fase preparatoria al massimo campionato italiano. “Indubbiamente l’obiettivo che la Millenium Brescia e tutti noi suoi sostenitori si pone è quello di centrare i play off e con la nuova formula di campionato a 14 squadre di cui le prime dodici entrano nella seconda fase è più che plausibile auspicarlo. Nel nostro campionato sappiamo che ci sono quei 4/5 team con un budget stellare e che competeranno per essere protagonisti, ma la Millenium Brescia nel corso delle ultime stagioni ha dimostrato di poter ampiamente dire la sua ed estrarre dal cilindro anche piacevoli sorprese”.

 

Lucrezia Catania, Flavio Zambelli ed Emanuele Catania (foto © Lollini)