Giovanili: quando il gioco si fa duro, Millenium inizia a giocare

Continua il buon cammino di U13 e U14, segnali discreti dalla U16 che perde ma combattendo e la U18 va in altalena. 

 

Ottima prova per l’U13 San Polo, all’ennesima vittoria in questa stagione, che si impone con un doppio 11-25 sul campo di Maclodio, aggiudicandosi così la gara valida per gli Ottavi di finale della competizione. “Una partita giocata con grande intensità – ha commentato l’allenatore Ardenghi – e sono contento dell’impegno dimostrato da tutte le ragazze”.

 

Anche l’U14 di Baresi riesce ad imporsi in trasferta (a Fornaci), ma deve faticare non poco per aggiudicarsi la sfida al tie break.
La partita è equilibrata fin dalle prime battute. Millenium riesce a strappare il primo set alle avversarie grazie ad una maggior convinzione; il secondo set ha però un inizio traumatico per le cittadine che reagiscono da grande squadra, ma non riescono a spuntarla. La terza frazione, non adatta ai deboli di cuore, vede Millenium riportarsi in vantaggio, ma, come già accaduto in precedenza, al rientro in campo la luce si spegne temporaneamente e Fornaci riesce a portare la sfida fino al tie break.
Nei momenti decisivi, però, le ragazze di Baresi hanno dimostrato di sapersi ricompattare e così è successo anche a Fornaci, dove Millenium, dopo una sfida caratterizzata da un andamento altalenante, vince il tie break senza problemi.
Per l’U14 si tratta della seconda vittoria in altrettante partite nel girone S Eccellenza e Domenica è in programma la sfida interna e decisiva contro Collebeato.

 

L’U16 torna con una sconfitta dalla difficile trasferta di Nave, al termine di una gara fortemente condizionata dalle numerose assenze tra le fila cittadine. Millenium, pur essendosi presentata con soli sette elementi, ha disputato una buona gara (come testimoniano i primi due parziali 24-26; 19-25) mettendo in campo tutte le energie a disposizione.

 

Nell’arco di quattro giorni, l’U18 si scopre squadra dai due volti.
Nel week end le ragazze di De Carli scendono in campo svogliate e distratte nella sfida casalinga contro il Rezzato e solo la netta superiorità fisica permette alle cittadine di imporsi 3-2.
Mercoledì sera, invece, nella sfida decisiva sul difficile campo di Remedello, Millenium è protagonista di una partenza grintosa e caratterizzata da un servizio aggressivo. Il match si rivela più facile del previsto, come dimostra lo 0-3 finale. Da segnalare il fatto che durante la contesa sono scese in campo anche ragazze dell’U16, a dimostrazione di come stia crescendo il settore giovanile di Millenium. Con il girone eliminatorio in archivio, è tempo di pensare alla prossima gara valida per gli Ottavi di finale.

Nicola Maffoni