Le atlete del settore giovanile tra scuola on-line e allenamenti a casa

Vediamo come affrontano le nostre giovani Leonesse questo particolare momento, tra lezioni online di scuola e di pallavolo. Millenium tiene viva la fiamma del volley pur stando a casa.

Dopo un primo stop agli allenamenti dell’ultima settimana di febbraio, nella serata di domenica 8 marzo il Presidente Roberto Catania, a fronte del Decreto del Presidente del Consiglio Dei Ministri (recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza Covid-19), ha sospeso l’attività di allenamento del settore giovanile sino al 3 aprile compreso. Per le giovani atlete Millenium saranno quattro settimane di stop agli allenamenti in palestra, cinque in totale considerando l’ultima settimana di febbraio.

“Lo stop sarà soltanto agli allenamenti in palestra, i coach Millenium, infatti, dopo la scheda di allenamento realizzata per fine Febbraio, stanno realizzando video-esercizi per le atlete, dall’under 13 young all’under 18” – dichiara Lucrezia Catania, responsabile del Settore Giovanile Millenium – Le nostre atlete sono molto impegnate, soprattutto sul fronte scuola; le lezioni sono state sospese dal 24 febbraio ma già dopo pochi giorni, i professori si sono organizzati iniziando a dare compiti da fare a casa, libri da leggere e pagine da studiare. A partire già dai primi di marzo, tutte le nostre atlete hanno ripreso le lezioni on-line alla mattina, e, a volte anche il pomeriggio. Alcuni insegnanti realizzano i video delle lezioni e poi li condividono con gli studenti, in altri casi, attraverso l’utilizzo di una piattaforma, la lezione si svolge in diretta ed è seguita dagli studenti collegati. Seguono poi tutte le attività da fare post lezione: studiare, leggere e fare esercizi, ma in grande quantità per recuperare i giorni persi e il programma non ancora svolto”.

Angelica Duni, under 13 Millenium, Scuola Media Carducci a Brescia, classe 2^B.
“Ci vengono dati molti compiti da svolgere a casa quindi bisogna stare al passo perché li aggiungono man mano. Facciamo anche video lezioni di Italiano infatti vediamo la professoressa che spiega e sono collegati anche la maggioranza dei miei compagni. Me la cavo a casa ma ci si annoia, è meglio andare a scuola e ovviamente spero di iniziare presto con la pallavolo”

Emma Bello, under 13 Millenium, Scuola Media Giovanni Pascoli a Brescia, classe 2^D.
“Io i compiti li faccio tutti alla mattina, al pomeriggio mi concentro sulla pallavolo e faccio la scheda che ci ha preparato coach Mattia Cozzi. Finiti gli esercizi pomeridiani, torno di nuovo a studiare.”

Lara Francesca Gadaldi, under 14 Millenium, Scuola Media Don Milani a Montirone, classe 3^.
“I nostri professori fanno lezione o via Skype o mediante il registro elettronico dove ci lasciano anche i compiti da fare oppure lezioni da guardare su Youtube. Noi stiamo andando comunque avanti con il programma e possiamo metterci in contatto con i professori che ci spiegano come se fossimo a scuola. Abbiamo anche esercizi scritti e pagine da studiare extra lezione”.

Roberta Filippini, under 13 Millenium, Scuola Media Carducci a Brescia, classe 2^B.
“Ho organizzato la mia giornata in base alle lezioni online che la mia professoressa di Italiano ha programmato. Di solito, la mattina mi riposo un po’ oppure faccio le videolezioni, poi, il pomeriggio, faccio i compiti assegnati. Finiti i compiti faccio ginnastica, compatibilmente con lo spazio che ho a disposizione, e, quando la Federazione fa le dirette su Facebook con gli allenatori mi collego con il profilo della mamma ed assisto.
Speriamo che finisca presto il blocco perché ho voglia di venire in palestra e tornare ad allenarmi”.

Elena Sanasi, under 16 Millenium, Istituto Superiore Vincenzo Capirola di Ghedi, Indirizzo scienze umane (economico-sociale), classe 2^C Les.
“La mia giornata inizia molto presto, quasi ogni giorno alle 8:00 ci colleghiamo con i professori per qualche ora di lezione tramite videochiamate. I professori spiegano nuovi argomenti oppure correggiamo i compiti insieme e poi ci assegnano dei lavori da svolgere per le lezioni online successive. Altri professori, invece, preferiscono inviarci degli audio oppure dei video tutorial da guardare e ascoltare tra una lezione e l’altra. Al pomeriggio, poi, abbiamo altre lezioni, e, in generale, tutti ci assegnano compiti, libri da leggere, relazioni da svolgere, argomenti da studiare con la rispettiva scadenza e abbiamo fatto pure delle verifiche online”.

Elisa Carli, Under 18 Millenium, Liceo Linguistico Lunardi di Brescia, classe 3^EL.
“Ogni professore si è organizzato diversamente, alcuni fanno lezione su Skype oppure fanno delle videochiamate attraverso altre applicazioni; infine, alcuni hanno fatto gruppi su Whatsapp per poter comunicare con noi, darci i compiti, inviarci video e lezioni on-line già preparate. Le lezioni sono alla mattina, a volte, anche il pomeriggio e i compiti li dobbiamo svolgere e consegnare entro un termine. Viene utilizzato anche il registro elettronico, che ha messo a disposizione delle aule virtuali, e, tramite quelle, i professori possono comunicare con noi e fare lezioni in diretta, seguendo l’orario proprio come fossimo a scuola”.

 

Pallavolo e compiti per le giovanili Millenium