Le Leonesse cedono nel test match con Talmassons per 1-3

Nell’ultimo incontro di preparazione una opaca Millenium Brescia è costretta a cedere di fronte a un’ottima Talmassons.

 

L’ultima amichevole, a quattro giorni dall’inizio del campionato, segna un arresto per le Leonesse di coach Beltrami che hanno evidenziato un calo corale rispetto alle ottime uscite contro le più quotate avversarie di A1. Con l’incontro odierno si conclude ufficialmente la preparazione; la prestazione al di sotto delle aspettative non preoccupa lo staff tecnico, dato l’alto carico di lavoro degli ultimi giorni.

La CDA Talmassons esce vittoriosa dall’incontro senza troppe fatiche, fatta eccezione per il terzo set. Uniche note positive i 25 punti di capitan Bianchini e l’ingresso molto positivo di Caneva, inserita ad inizio quarto set. Domenica al via il campionato: Millenium affronterà la Tenaglia Altino Volley. Servirà, però, un altro approccio.

Banca Valsabbina Millenium Brescia – CDA Talmassons 1-3 (15-25, 16-25, 25-22, 20-25)

Banca  Valsabbina Millenium Brescia: Cvetnic 4, Ciarrocchi 4, Bianchini 25, Tanase 4, Fondriest 5, Morello 2; Scognamillo (L). Giroldi, Blasi 1, Sironi 1, Bartesaghi 6, Caneva 4. N.E. Tenca (L). All. Beltrami.

CDA Talmassons: Nicolini 3, Grigolo 9, Bovo 11, Obossa 15, Silva 21, Cogliandro 14; Maggipinto (L). Dalla Rosa 1, Cantamessa, Pagotto 4, Ponte (L). N.E. Marchi. All. Barbieri.

Millenium inizia molto male il primo set. La partenza shock, con un break di 0-7 per la CDA, fa sì che il primo periodo scorra velocemente ed inesorabile nella tasche delle friulane, le quali chiudono con un agile 15-25.

La situazione sembra migliorare nel corso del secondo set, quando le due squadre si trovano appaiate sul 12. Qui, però, la luce si spegne nuovamente per le Leonesse che brancolano nel buio per diversi scambi. Talmassons prende così il largo, portando a casa anche il secondo set sul punteggio di 16-25 con Bovo ed Obossa sugli scudi.

Nel terzo la Valsabbina ritrova finalmente il filo perduto e si porta immediatamente sul 7-0 con Bianchini. Le ospiti tentano il recupero coi colpi di Cogliandro, ma Ciarrocchi ha la forza di riallungare sul 18-10. Friulane mai dome: Nicolini porta il -3 sul 20-17, ma capitan Bianchini trova la forza di andare a chiudere sul 25-22, pur soffrendo.

Beltrami ruota il proprio sestetto nel quarto parziale, trovando l’equilibrio al 10. Gli errori bresciani lo rompono e Talmassons cerca di prendere il largo: 16-19. Bianchini accorcia (18-20 a muro), ma i suoi sforzi risultano vani. Pagotto mette giù l’ultimo punto, che significa 20-25 ed 1-3 finale.

 

Ex del match. Giulia Bartesaghi ha vestito la maglia di Talmassons nella passata stagione (foto Massimo Bandera)