Millenium al completo oggi primo allenamento congiunto a Trento. Le prime impressioni ‘italiane’ di Speech

Sale l’attesa per la prima uscita stagionale delle Leonesse della Banca Valsabbina. La formazione bresciana, al completo dopo l’arrivo di tutte le straniere, affronterà oggi alle 17, al Sanbapolìs di Trento, la Delta Informatica in un test congiunto.

 

Oggi la Delta Informatica Trentino Rosa di Serie A2 terrà a battesimo le ragazze di coach Enrico Mazzola, alla prima uscita non ufficiale di questa stagione. Trento, guidata da Matteo Bertini, è una formazione che punta sicuramente al salto di categoria con atlete della qualità di Vittoria Piani, Silvia Fondriest, Sofia D’Odorico, Giulia Melli ed Elisa Moncada.

Brescia è finalmente al completo, con l’arrivo in settimana di Roni Perry-Jones dallo Utah, e delle due spagnole Jessica Rivero e Maria Segura, reduci dall’Europeo. Queste tre atlete stanno lavorando per prendere il ritmo degli allenamenti e di quello che sarà il nostro campionato, il ché sarà più facile per il duo iberico, che conosce di più il torneo italiano.

A quasi tre settimane dall’inizio del precampionato, avvenuto lo scorso 19 agosto, la centrale Symone Speech si presenta e racconta i suoi sogni di pallavolista e donna tra una seduta tecnica al PalaGeorge di Montichiari e la sala pesi Skyline.

 

Dove e quando hai iniziato a giocare a pallavolo?
“Ho cominciato a giocare a pallavolo quando avevo 14 anni a Chicago, la mia città”.

 

Perché hai scelto Brescia per la tua prima avventura in Italia?

“Avevo sentito cose meravigliose dell’Italia e quando il mio agente mi ha parlato dell’opportunità di venire a Brescia ho pensato che fosse una situazione perfetta. Ero molto aperta a quest’ipotesi ed ero entusiasta di poter venire in un club Europeo, in particolare italiano. Quando mi hanno descritto la qualità del campionato italiano e della vita a Brescia mi sono subito innamorata dell’idea”.

 

Come ti stai trovando in Italia e a Brescia?

“Penso di aver scelto il posto perfetto per la mia prima stagione da professionista, che è delicata. Tutti sono gentili e disposti ad aiutare. Le montagne, che non sono lontane da qui, mi piacciono molto e la città è viva e calda”.

 

Dove potrà arrivare Brescia in questa stagione?

“Se continuiamo a migliorare le nostre qualità e accrescere i rapporti dentro e fuori dal campo, penso avremo la forza di giocare con tanto coraggio, godendoci questo bellissimo sport, con passione, fino a raggiungere i play off”.

 

Quale il tuo sportivo preferito (pallavolista o no)?

“Serena Williams, la nota tennista statunitense”

 

Quali sono i tuoi sogni nel cassetto di sportiva e quelli di donna?

“Spero che un giorno la gente possa realizzare che negli sport al femminile c’è tanta competizione e intrattenimento quanto in quelli declinati al maschile. Ci mettiamo la stessa dose di lavoro, passione e amore per migliorare le nostra abilità”.

 

“Quali sono le cose che ti mancano degli Stati Uniti?

Parliamo in positivo delle cose che mi hanno colpito di più qui, ovvero quanto sia fantastico il cibo e quanto siano tutti subito molto amichevoli”.

 

La prossima settimana si terranno altre due amichevoli, una mercoledì 11 al PalaGeorge con Casalmaggiore (inizio riscaldamento alle 16:15) e venerdì 13 a Busto Arsizio (inizio riscaldamento alle 17).

 

Symone Speech (foto © Muliere per Rm Sport)