Una super Valsabbina brilla al Pavesi: è 3-1 al Club Italia e altri 3 punti conquistati

Seconda vittoria, prima in trasferta, della Banca Valsabbina Millenium in serie A1. Le giovani azzurre bene fino al secondo set, poi dilagano le bresciane in posto 4. Miniuk esordio dal primo minuto, Nicoletti top scorer con 20 punti.

 

Le Leonesse di Enrico Mazzola e Marco Zanelli conquistano altri tre punti, sbancando il Centro Federale Pavesi di Milano, tana del del Club Italia Crai. Top scorer dell’incontro Anna Nicoletti (ex di turno) con 20 punti, sugli scudi anche Rivero e Villani, entrambi in doppia cifra con 16 e 13 palloni a terra. Bene a muro (9) ed il servizio con 8 aces. Sul fronte azzurro Silvya Nwakalor  ha realizzato 19 punti. 

Per l’avvio della gara il tecnico Massimo Bellano sceglie di affidarsi al sestetto composto da Rachele Morello, Loveth Omoruyi, Sarah Fahr, Sylvia Nwakalor, Elena Pietrini, Marian Lubian e il libero Chiara De Bortoli; Brescia risponde con Di Iulio e Nicoletti a formare la diagonale, Rivero e Villani in posto 4, capitan Veglia e Miniuk (al debutto assoluto in A1) centrali e Parlangeli libero. 

Inizio di match equilibrato (4-4), ma poi è la Banca Valsabbina che registra il proprio gioco, con un’ispirata Di Iulio, e allunga sino al 13-20. Nwakalor sembra imprendibile, ma il gioco corale bresciano ha la meglio. Il Club Italia quindi reagisce ma le Leonesse ruggiscono arrivando al 16-25.

Lottato il secondo parziale, dove azzurrine e bianconere lottano in equilibrio fino a che le padrone di casa prendono il largo. Millenium cala in battuta e in ricezione, il Club Italia non aspetta altro per mettersi in mostra in attacco. Le bresciane soffrono il turno di battuta di Fahr che costringe Mazzola al time-out sotto di cinque lunghezze, il coach bresciano inserisce prima Biava e poi Norgini, che danno una scossa al set, rilanciano le Leonesse sino al 20-20. Tuttavia i punti finali sorridono alle ragazze di Bellano (25-23).

La Banca Valsabbina allunga subito nel terzo con i colpi di Miniuk e di un’ispirata Nicoletti (8-4). Coach Bellano chiama tempo  ma le bresciane salgono a +5 con una super Rivero. La palla in 4 viaggia bene e infatti le ali bresciane attaccano col 55%. Con un gioco così le ospiti si portano sul 9-15. Bellano mischia le carte gettando nella mischia Battista, Mulal, Omoruyi e Scola. Preso il vantaggio Millenium non lo molla e gestisce  sino alla fine del set 25-18.

Il quarto set è un monologo tutto bresciano. Nicoletti punge dai 9 metri, Miniuk mura e capitan Veglia suona la carica (8-2). Villani e Rivero sono spine nel fianco per le avversarie, Parlangeli spunta l’attacco azzurro (16-7). Brescia non fa altro che gestire il gap, divertendosi e divertendo, mentre il gioco del Club Italia si sgretola nonostante la girandola di sostituzioni, per il 25-10 finale.

Enrico Mazzola (Millenium Brescia): “Il secondo set è stato determinato dal loro servizio: hanno fatto una serie molto lunga e molto buona dai 9 metri che avrebbe messo in difficolta chiunque. Una volta risolta questa situazione ci siamo organizzati anche in ricezione e la cosa nei set successivi è andata meglio. Dobbiamo migliorare il nostro rendimento che è ancora un po’ diverso tra casa e fuori”. 

Tre punti in trasferta che permettono alla Banca Valsabbina di conquistare la seconda vittoria stagionale, la prima in trasferta nel massimo campionato nazionale, e salire al sesto posto in classifica a pari con Casalmaggiore, Busto Arsizio e Scandicci. Nonostante il bel successo la dirigenza bresciana, guidata da Roberto Catania, resta con i piedi saldi per terra; la prossima sfida di campionato, seconda trasferta consecutiva, ad Osimo contro la Lardini Filottrano (domenica 11 novembre, ore 17) avrà un peso specifico importante per la corsa salvezza.

 

Club Italia Crai – Banca Valsabbina Millenium Brescia 1-3 (16-25, 25-23, 18-25, 10-25)

Club Italia Crai: Morello 1, Omoruyi 1, Fahr 8, S. Nwakalor 19, Pietrini 7, Lubian 9, De Bortoli (L), Populini 1, Battista 6, Malual 1, Panetoni (L), Scola, Kone ne, L. Nwakalor ne. Allenatore: Bellano.

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Villani 13, Veglia 5, Nicoletti 20, Rivero 16, Miniuk 9, Di Iulio 3, Parlangeli (L), Biava 3, Norgini, Manig ne, Pietersen ne, Washington ne, Bartesaghi ne, Baccolo ne. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli.

 

Seconda vittoria consecutiva per Brescia che sale a 6 punti (Foto Rm Sport)