Valsabbina in trasferta al PalaRadi di Cremona per dare continuità. Catania: “Ci crediamo”

Derby lombardo per la Banca Valsabbina nella diciannovesima giornata. La formazione di Enrico Mazzola affronta E’Più Pomì Casalmaggiore, sesta in classifica, in un match che si prospetta entusiasmante e ricco di emozioni per il pubblico. 

 

Intro
Dopo la vittoria contro Firenze, la salvezza è ormai questione di matematica per la Banca Valsabbina, che potrebbe diventare praticamente una certezza domenica in caso di vittoria o netta sconfitta di Perugia. Si tratta di una gara importante per le bresciane, che hanno l’obiettivo di dare continuità agli ultimi risultati positivi, in vista dell’ultima parte di regular season e i play-off scudetto. Appuntamento domenica 16 febbraio alle 17.00 al PalaRadi di Cremona. Dirigeranno Roberto Boris e Umberto Zanussi, al video check Elia Forcella e Cristian Locatelli al referto segnapunti elettronico.

Le Leonesse
I successi contro Cuneo (3-2) e Firenze (3-1) hanno rilanciato le Leonesse in termini di classifica e morale. Cinque punti, sui sei messi in palio, che hanno consegnato la  decima posizione e la consapevolezza di poter incrementare nuovamente il bottino in chiave playoff, staccandosi ancora di più dalla zona pericolosa della classifica, in attesa degli scontri diretti contro Perugia e Filottrano. “Ci crediamo – commenta il direttore generale Emanuele Catania – siamo in un buon momento e la grande rimonta di Cuneo ha sbloccato qualcosa, le ragazze hanno affrontato e superato le difficoltà proposte delle avversarie nelle ultime due gare, spero abbiano acquisito maggiore consapevolezza. Casalmaggiore ha fisicità ed esperienza, oltre che una grande potenzialità in attacco, quindi sappiamo che sarà complicato, ma un exploit al PalaRadi sarebbe un’emozione fortissima. All’andata abbiamo perso di un soffio giocando una gara bella e combattuta, questa volta dovremo ad essere più cinici”.

Le avversarie
Rispetto alla gara d’andata, giocata al PalaGeoroge di Montichiari l’11 novembre 2019 con diretta Rai +HD e vinta da Casalmaggiore per 3-1, incontro caratterizzato dall’infortunio occorso a Jessica Rivero, il roster casalasco è rimasto invariato. Nell’ultima giornata di campionato Casalmaggiore ha vinto ma sofferto contro Filottrano, aggiudicandosi l’incontro per 3-2, rimontando dallo svantaggio di due set ad uno. “E’ stata una gara strana – spiega la centrale Tiziana Veglia -. Filottrano non aveva nulla da perdere, ha giocato libera di testa e questo ci ha messo in difficoltà. Noi siamo partite contratte ma alla lunga siamo riuscite a trovare le nostre sicurezze, che nell’ultimo periodo abbiamo smarrito, chiudendo l’incontro a nostro favore. Non abbiamo giocato benissimo ma prendiamo il lato positivo: il risultato”. Prossima avversaria Brescia, formazione reduce da un filotto di due vittorie di fila e desiderosa di sfatare il tabù che l’ha vista sempre sconfitta negli scontri diretti. “Sarà una gara difficile. Conosco il loro stile di gioco per cui dobbiamo partire subito forte, loro inizieranno l’incontro aggressive per cui dovremmo contenere la loro aggressività e contrastarla. Da parte nostra la gara sarà importante per ritrovare le nostre sicurezze nei fondamentali e, soprattutto, il nostro carattere” conclude l’atleta piemontese.

Ex e precedenti
L’unica ex di turno è Tiziana Veglia, che ha vestito la maglia della Millenium dal 2017 al 2019. I precedenti tra bresciane e casalasche sono tre, tutti vinti da Casalmaggiore. Il primo, ed sinora unico, giocato al PalaRadi di Cremona il 2 dicembre 2018, è stato vinto dalla squadra di coach Marco Gaspari per 3-2. Una curiosità lega Millenium e Vbc: sono le due società che hanno conquistato gli ultimi scudetti del circuito estivo del sand volley. Casalmaggiore nel 2017 e 2018, Brescia nel 2019.

Le formazioni
Banca Valsabbina Brescia
: 1 Degradi, 3 Bechis, 4 Rivero, 6 Veltman, 7 Speech, 8 Saccomani, 9 Mingardi, 10 Parlangeli (L), 11 Bridi, 12 Biganzoli, 13 Mazzoleni, 16 Segura, 17 Fiocco. All.: Mazzola.

E’Più Pomì Casalmaggiore: 1 Popovic, 2 Stufi, 3 Camera, 4 Vukasovic, 5 Spirito (L), 7 Fiesoli, 8 Maggipinto (L), 9 Bosetti, 12 Ščuka, 14 Carcaces, 16 Veglia, 17 Antonijević, 20 Cuttino All.: Gaspari.

Biglietteria
E’ possibile acquistare i biglietti consultando Mida Ticket.

Come seguire la gara
Si potranno seguire in live streaming HD GRATUITO le partite della Banca Valsabbina Millenium sulle piattaforme: PMG Sport, la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile LVF TV (con registrazione gratuita), SportMediaset, nella sezione Sport del sito Repubblica.it , sul portale Sport.it.

Inno ufficiale
“La partita di vollèy”, l’inno ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile, scritto, cantato e suonato da Elio e le Storie Tese, è trasmesso in tutti i palazzetti di Serie A all’inizio di ogni partita, nel momento dello schieramento in campo. L’inno è inoltre ascoltabile sul canale Youtube ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile.

Programma
Imoco-Novara; Filottrano-Monza; Caserta-Busto Arsizio; Cuneo-Firenze; Scandicci-Chieri; Perugia-Bergamo (differita Rai +HD); Brescia-Casalmaggiore.

La giornata
In questo turno spicca sicuramente il big match tra l’Imoco Volley e Novara, prima e terza del campionato, sfida a che ha appassionato gli sportivi nelle ultime stagioni con epiche sfide sia in Italia ché in Europa. Busto Arsizio vorrà resta in scia della capolista prendendo punti sul campo del fanalino di coda Caserta (sanzionata con 3-0 a tavolino per irregolarità di tesseramento dopo la sconfitta rimediata a Monza). Scandicci vorrà consolidare la quarta posizione nella sfida contro Chieri, reduce dal successo nel derby piemontese contro Cuneo, mentre Monza sarà ospite di Filottrano dove militano le ex saugelle Nicoletti e Partenio. Bergamo al PalaBarton di Perugia vorrà ritornare a vincere, ma le umbre dovranno cercare punti per avvicinarsi a Filottrano e giocarsi una chance di salvezza. Chiude il programma la sfida Cuneo-Firenze, entrambe le formazioni sono alla ricerca del riscatto dopo le sconfitte subite rispettivamente contro Chieri e Brescia.

Classifica
Imoco Volley 51; Unet E-work Busto Arsizio 39; Igor Gorgonzola Novara 38; Savino del Bene Scandicci 33; Saugella Monza 31; E’PiùPomì Casalmaggiore 30;  Reale Mutua Fenera Chieri 27;  Il Bisonte Firenze 26;  Zanetti Bergamo 23; Banca Valsabbina Millenium Brescia 21; Bosca San Bernardo Cuneo 20;  Lardini Filottrano 16; Bartoccini Fortinfissini Perugia 10; Golden Tulip Voltalto 2.0 Caserta 8.

 

La Banca Valsabbina Millenium durante la gara contro Firenze (foto © Muliere)