Skip to main content
06/08/2023

Alle Universiadi, coach Beltrami raggiunge il quinto posto. Pronto a tornare a Brescia “con tante consapevolezze in più”

Categorie: ,

Alla guida della Nazionale Femminile Seniores B, l’allenatore della Millenium ottiene quattro vittorie su cinque. Adesso, è pronto a tornare sulla panchina della Valsabbina facendo tesoro degli insegnamenti appresi con le azzurre.  

 

Dalla Cina, nessuna medaglia ma tante consapevolezze in più. Il percorso delle azzurre alle XXI Universiadi a Chengdu (Cina), infatti, si conclude con un quinto posto, che significa soprattutto quattro vittorie su cinque. Un piazzamento di tutto rispetto per le ragazze guidate dal coach della Valsabbina, Alessandro Beltrami.

L’avventura della Nazionale Femminile Seniores B, inserita nel raggruppamento C con India e Hong Kong, è iniziata lunedì 31 luglio con l’esordio vincente in un match a senso unico contro l’India (3-0; 25-12, 25-7, 25-10). Score eguagliato anche nel secondo match contro Hong Kong: un 3-0 (25-12, 25-14, 25-25) importante, che ha consentito alle ragazze di Beltrami di accedere ai quarti di finale. All’Italia è poi toccata la Polonia, un’avversaria ostica che è infatti riuscita a fermare le italiane nel loro percorso cinese: il 3-1 (25-22, 27-25, 16-25, 25-16) subito ha fatto sfumare il sogno medaglia. Le azzurre di Beltrami nelle fasi finali hanno, però, subito rialzato la testa e nella dura ed equilibrata sfida contro la Repubblica Ceca si sono imposte per 3-1 (24-26, 28-26, 25-20, 25-19), accedendo così alla finale 5°/6° posto. Alla fine, l’Italia è riuscita a posizionarsi al quinto posto: il successo sulle tedesche è arrivato solo all’ultimo set disponibile, chiudendo così il capitolo Universiadi con un bel 3-2 (25-13, 22-25, 23-25, 25-22, 15-12). Le Universiadi si concluderanno l’8 agosto con le finalissime.

“Sono contento di aver intrapreso questo percorso e aver fatto questa esperienza con un gruppo di ragazze giovani, ma fortissimamente talentuose – sono le parole di Alessandro Beltrami, coach della Nazionale Femminile Seniores B oltre che della Banca Valsabbina Millenium Brescia -. E’ stato un bel percorso. Ho avuto la fortuna di vivere questa competizione, dalla quale torno purtroppo senza medaglia, ma sicuramente con grossi insegnamenti dati dal percorso estivo, dalle ragazze e dalle idee pallavolistiche e di gestione che abbiamo messo in campo quest’estate. Spero di poter portare alcune di queste cose a Brescia nel corso della stagione. Sicuramente un’estate di questo genere mi ha dato maggiore consapevolezza sia su un certo modo di vedere la pallavolo sia di come sia la pallavolo di un certo livello. E questi insegnamenti, come ho detto, vorrei trasmetterli quest’anno alla nostra squadra per cercare di ottenere i migliori risultati possibili”.

Foto: Federazione Italiana Pallavolo