Skip to main content
21/11/2014

B1 domenica a Bassano sarà un affare di famiglia

Categorie: ,

Domenica Millenium dovrà sfidare la squadra “tutto in famiglia” bassanese allenata Malinov e con in campo la moglie, ma soprattutto la figlia Ofelia, con già esperienza in nazionale maggiore.

 

Dal Friuli al Veneto, domenica alle 17.00 le bresciane sono attese sul campo di Bassano del Grappa, lo splendido palaBruel, un palazzetto degno della Seria A. Ma non c’è tempo per Zamora e compagne di lasciarsi incantare dallo scintillante contesto, perché la squadra locale si può certamente definire ostica, non tanto per le qualità fisiche o tecniche in sé, ma perché la giovane formazione veneta fa leva su mix di astuti tatticismi, grande grinta delle atlete più giovani, e la forte personalità della famiglia su cui si incentra il progetto bassanese. Padre allenatore, madre ex vice allenatore e ora giocatrice, e la figlia maggiore alzatrice col vizio del punto.

Atanas Malinov vanta un lungo curriculum come allenatore, fra cui diversi anni trascorsi ad allenare la A1 italiana a Bergamo e Vicenza, per citarne due piazze in cui ha vinto trofei importanti. La moglie Kamelia Arsenov, lo scorso anno era seduta in panchina come vice, oggi si è rimessa le scarpette da gioco e a tutti gli effetti è schiacciatrice titolare alla veneranda età di 46 anni. E poi c’è Ofelia, vera stella in campo, per lei in estate anche la bellissima esperienza della nazionale maggiore in World League come terza/quarta alzatrice, agli ordini di coach Bonitta, dopo che era già stata protagonista nella nazionale italiana juniores. L’infortunio di Ferretti e il ritiro di Aguero hanno consentito alla Malinov di ritagliarsi anche minuti in campo, reggendo bene il palcoscenico.

L’abbandono della formazione bassanese da parte della talentuosa Guerra, finita in A2 con il Club Italia, non può lasciare tranquille le bianco-nere, che dovranno dunque prestare attenzione alle variazione tattiche di Malinov (e non solo). L’alzatrice si regala più volte momenti da vera e propria schiacciatrice aggiunta nella rotazione, e proprio grazie a questa sua imprevedibilità riesce spesso a portare a casa un sostanzioso bottino di punti.

Millenium viene da due vittorie consecutive contro Porcia e Udine, così come Bassano viene da due sconfitte per 3-0 contro le medesime due formazioni. «Affrontiamo questo incontro con la consapevolezza di avere di fronte un avversario che, indipendentemente dalla posizione in classifica, potrebbe crearci qualche grattacapo – è il parere del Direttore Tecnico del Millenium Paolo Lancello – tuttavia le nostre ragazze si stanno allenando bene, mettendo in campo la continuità di gioco che è mancata in alcune situazioni a inizio stagione. L’obiettivo, come sempre, è quello di scendere in campo per vincere».

 

DSC_2164

 

Nel giovanile l’U18 è prima nel girone a 8 punti e domenica 23 novembre alle ore 10,30, ospiterà in quel di via Raffaello il Gsv Volley Verole Asd, temporaneamente quinta in classifica, per continuare la corsa ai primi due posti che permettono di accedere alla seconda fase del campionato provinciale. L’U16 Bravi Farmacie, l’U14 e l’13 riposano.