Skip to main content
04/02/2015

B1: il punto a metà campionato

Ecco il punto della situazione al termine del girone di andata: parlano l’allenatore e il presidente.

 

Mancano pochi giorni al riaprirsi del campionato, e dopo 13 gare e la Coppa Italia, si può fare un primo bilancio di un percorso interessante, caratterizzato da molte soddisfazioni, ma attenzione a una strada che è tutt’altro che in discesa. La classifica corta che vede ben 8 squadre in 9 punti, ha delineato un girone equilibrato e avvincente.

«Penso che abbiamo disputato un ottimo girone di andata, imbattuti in casa e 3 sconfitte fuori che ci potevano stare. Siamo sempre stati nei play-off che è il nostro obiettivo e chiudiamo in seconda posizione grazie a un gruppo fantastico dove è facile allenare perché tutte le atlete seguono la direzione stabilita e lavorano sodo. E’ vero che abbiamo chiuso con un leggero calo, ma mettiamo anche nel conto qualche problema fisico che ci ha rallentato. Per la seconda fase ci aspettano 13 finali da giocare con grande tranquillità e molta concentrazione perché ormai le squadre si conoscono e diventa fondamentale trovare i giusti equilibri e provare diverse situazioni. Inoltre qualcuno si è anche rafforzato. Voglio vedere una squadra compatta che prova a raggiungere un obiettivo importante. In casa ci aspettano gare difficili ma affascinanti e mi piacerebbe vedere nuovamente il palazzetto pieno con tanti tifosi a sostenerci» sono i pensieri del “mister” Giorgio Nibbio.

La parola al Presidente Roberto Catania: «Stiamo rispettando il nostro programma, stiamo dando tutti il massimo per alzare l’asticella della pallavolo femminile a Brescia, anche se diventa ogni giorno sempre più difficile trovare le risorse e il giusto appoggio dall’ambiente che ci circonda. Colgo l’occasione per complimentarmi con la squadra e lo staff per il lavoro che stanno facendo, e i risultati si vedono. Nonostante un leggero calo nelle ultime gare, abbiamo fatto molto bene e i numeri parlano chiaro e, anche se forse non tutti se ne sono accorti, stiamo facendo un gran lavoro per essere al secondo anno di B1. Chiedo alle ragazze di mantenere il mordente per fare un girone di ritorno da protagoniste visto che ci aspetta subito una trasferta non facile, ed è proprio fuori casa dove dobbiamo tornare a incidere di più».

 

IMG_9763

Coach Nibbio durante una gara di campionato