Skip to main content
27/03/2023

Giovani Leonesse: Under 18 Millenium sul podio provinciale, il commento del coach

Grande weekend per l’Under 18 Millenium: concluso il percorso territoriale sul podio e terminata la stagione di Serie C al settimo posto. 

Under 18 Femminile – Finale Titolo 3-4 posto – Fipav Brescia

Volley Millenium Brescia Eccellenza 3 – 0 Real Volley Centro Ortofrutta F.lli Albini (25-16, 30-28, 25-8)

Volley Millenium Brescia: Bossini 18, Balconi 16, Nicosia 10, Argo 7, Bendotti 3, Tami 1, Tenca (L), Caldori, Nujic, D’Annibale, Rocchi, Gelmini (L), Cassara. All. Cozzi.

Real Volley: Annovazzi, Bertoldi, Bruno, Ferrari, Kamga, Klimoska, Negro, Nobili, Pariia, Pellegrini, Poli, Tonni, Tononi, Zotti. All. Massardi

La squadra più esperta del vivaio Millenium conclude il percorso provinciale e coach Mattia Cozzi fa il punto in attesa della fase regionale.

La partita

Le Giovani Leonesse partono testa a testa con Real Volley nel primo set e le due squadre viaggiano appaiate fino al 9-7. L’accoppiata delle attaccanti di posto 4 Balconi e Bossini, che chiuderanno il primo parziale rispettivamente con 6 e 5 punti, scava il primo break, con il divario che giunge a un massimo di 9 punti di distacco con il muro di Argo per il 19-10. Da lì le ragazze di Cozzi resistono ai tentativi di rimonta delle avversarie e concludono 25-16.

Il secondo set vede la reazione agguerrita del Real, che si porta sul 5-10. Bossini porta in parità con il punto del 13-13 e da lì il testa a testa sembra non finire più. I colpi si alternano e nessuna delle due squadre riesce a mettere a terra il set point. Ci pensa un errore della squadra avversaria a regalare a Millenium il sudatissimo 30-28.

Dopo un inizio equilibrato (5-3), il terzo parziale vede il dilagare delle Giovani Leonesse, complici gli errori del Real Volley. Il break messo a segno da Balconi in attacco e Argo al servizio vale il 16-7, poi dal 18-8 c’è solo Millenium: le Leonesse chiuderanno infatti 25-8. Top scorer della Finale Marta Bossini con 18 punti.

Il commento

«Abbiamo concluso in bellezza la stagione nel campionato territoriale e in Serie C – commenta coach Mattia Cozzi – adesso ci aspetta la fase regionale. Proveremo ad affrontare queste ultime gare al meglio, anche se ci aspettano squadre molto importanti e preparate a questo nuovo torneo».

«Con questo weekend possiamo dire di aver chiuso al meglio: ho chiesto alle ragazze di affrontare con questo spirito l’ultima partita di Serie C contro Teorema Soresina, seconda in classifica e che farà i playoff lottando per salire in B2, e ho visto carattere e spregiudicatezza, con la giusta dose di aggressività. Siamo stati uniti, fin da sabato sera la squadra ha dimostrato di poter fare tutto quello che ho chiesto. Abbiamo portato a casa un set, riscattando la partita di andata dove avevamo fatto molta fatica».

«Sono molto soddisfatto di come abbiamo affrontato la gara di sabato sera, al di là del risultato l’atteggiamento delle ragazze mi ha dato motivo di credere che anche la finale di Under 18 sarebbe stata affrontata allo stesso modo. Quando riusciamo a capire che di squadra si può fare tanto, oltre a quello che sono le individualità, i meccanismi funzionano al meglio, difendiamo, ricostruiamo e mettiamo in difficoltà tutti gli avversari».

«È quello che è successo ieri – prosegue Cozzi – Sin dal primo set abbiamo messo una grande pressione alle avversarie, partendo dal servizio e giocando con grande ordine in difesa. La fase break è stata fondamentale. Come immaginavamo, nel secondo set il Real Volley ha dato tutto per tornare in partita, noi siamo partiti sotto e abbiamo permesso a loro di ritrovare confidenza. Ancora una volta la pazienza della squadra ha permesso di creare break e riprendere un set che inizialmente sembrava a senso unico. Siamo riusciti a riportarci avanti ma le avversarie sono state tenaci e l’abbiamo spuntata solo ai vantaggi».

«Il secondo parziale ha dimostrato che meritavamo di portare a casa il risultato, ci ha permesso di partire con una nuova carica e di portarci subito avanti. Come squadra sono orgoglioso del risultato e complessivamente della stagione – anche se dobbiamo ancora giocarci i regionali – il merito va alle ragazze, cui faccio i complimenti, perché hanno capito quanto sia importante lavorare insieme in campo, come una cosa sola. In un campionato di Serie C dove – a detta di molti – era difficile salvarsi con una Under 18 e due fuori quota, abbiamo conquistato la salvezza con largo anticipo e siamo arrivati terzi nel campionato provinciale. Quest’ultimo piazzamento poteva starci stretto, ma anche a seguito del combattuto 3-2 tra Promoball e Bedizzole mi sento di fare i complimenti a due formazioni che hanno meritato di essere davanti a noi nella classifica generale dell’Under 18. Ora affronteremo i regionali per portare a casa più punti possibili».