Skip to main content
28/03/2014

Giovanili: 10 vittorie di fila per l’U13

Categorie: ,

Decima vittoria su 10 partite senza subire set è il biglietto da visita della nostra U13, l’U14 stravince il derby cittadino e scopre l’avversario della semifinale provinciale. Vittoria netta per l’U18 in casa, fatica invece l’U16 a Palazzolo che non raccoglie punti.

 

Avvincente partita con alcune fasi ricche di emozioni per l’U13 di coach Ardenghi, che però strappa la decima vittoria consecutiva senza perdere set. Arrivando in palestra si nota subito che la partita sarà impegnativa: le avversarie schierano atlete che normalmente giocano nelle categorie superiori e che non erano presenti nella partita d’andata. Il Prealpino gioca con le nostre atlete punto a punto fino a metà set, quando oltre alla costanza e all’assenza di errori, viene premiata la nostra precisione. Sono proprio le alzate chirurgiche di Maria e Alessia (che riceve anche i complimenti degli avversari), le insidiose battute di Gaia, le difese di Sara A., gli attacchi di Giulia (da poco trasformata in attaccante), e la straordinaria potenza di Landry che chiudo il set 25 a 18. La vittoria del primo set in crescendo spiana la strada per il secondo, che grazie agli inserimenti di Sara M. e Miriam lascia solo 9 al Prealpino. Bellissimo il terzo set in una cornice di pubblico che incita con entusiasmo le proprie atlete. La determinazione delle avversarie e il grande tifo mettono in difficoltà le giovani atlete Millenium che mai si erano trovate in una palestra così rumorosa, ma Teresa e Ilaria dalla panchina incitano le compagne che superano le paure e si impongono 22-25 in un finale incandescente; una bella vittoria del gruppo.

 

L’ultima giornata prima delle semifinali provinciali è un derby cittadino contro la Scuola di Pallavolo Brescia, che vede il Millenium vincere senza problemi e giocando una buona partita. Con pochissimi errori e con una buona prestazione corale di tutte le ragazze, Millenium si impone con un netto 25-2 nel primo set. Bene la concentrazione e la determinazione in battuta e in ricezione per il comodo 25-11 del secondo parziale. Coach Baresi cura la posizione della sua difesa nel terzo set, vinto agevolmente 25-12. L’avversario era il più morbido nel girone ma se affrontato senza la giusta concentrazione il risultato poteva essere differente. Ora le leonesse del Millenium si prepareranno per dare il massimo nella semifinale e in una delle 2 finali, sfidando in primo luogo il Volley Camunnia.

 

L’U16 non va oltre il set guadagnato a Palazzolo e si deve arrendere quindi 3-1 alle padrone di casa, più lucide delle cittadine. Brutto il primo set del Millenium, che dopo la lunga sosta fatica a trovare il giusto affiatamento e la giusta concentrazione, subendo molto la battuta avversaria e pagando in attacco la scarsa organizzazione di gioco (25-11). Decisamente meglio il secondo set, che Millenium porta a casa 18-25 inaspettatamente viste le premesse del primo parziale, ma le bresciane lottano su ogni palla e l’attacco efficace spaventa il Palazzolo. Nel terzo set Millenium torna a inseguire ma con molta grinta si rifà sotto alle avversarie, salvo poi cedere proprio in finale di set, consentendo alle palazzolesi di prendere il largo fino al 25-20. Nel quarto set ancora padrone di casa avanti, ma questa volta la rimonta del Millenium si concretizza fino al 21-21 che costringe l’allenatore avversario a chiamare il time-out, e qui qualcosa si inceppa nei meccanismi del Millenium perché subisce 4 punti senza reagire e regala la vittoria piena alle padrone di casa.

 

L’U18 difende bene le mura amiche rifilando un combattuto 3-0 al CUS Brescia Gussago. Nel primo set l’inizio è favorevole al Millenium, che si porta sul punteggio di 8 a 1 grazie soprattutto agli errori delle avversarie, poi mantiene un margine di sicurezza di 4-5 punti per concludere il set 25-20 senza grossi patemi. Il secondo set si rivela invece più equilibrato, e le ospiti riescono a mettere in difficoltà Millenium, soprattutto con gli attacchi delle centrali, che vanno quasi sempre a segno senza riuscire a trovare le giuste contromisure, ma Millenium ci mette il cuore e resta avanti, tanto che sul 23 a 20 il CUS tenta di recuperare ma non ci riesce per merito delle padrone di casa che concludono avanti 25-23. Nel terzo frangente tocca al Millenium inseguire le ospiti per quasi tutto il tempo, fino all’aggancio a quota 19, quando le ragazze di coach Festa concludono il sorpasso e non mollano l’acceleratore fino a siglare il 25-21 finale.