Skip to main content
30/06/2015

Giovanili: arriva coach Maurizio Miglio

Categorie: ,

Nella famiglia Millenium arriva un nuovo allenatore di esperienza, probabilmente prenderà in mano l’U16.

 

Con Festa, Baresi, Benvenuti, a completare la formazione delle “under” bianco-nere ecco arrivare Maurizio Miglio, che in passato era già stato un allenatore Millenium.

«L’arrivo di un allenatore competente ed esperto come Maurizio Miglio conferma che il progetto di crescita del nostro settore giovanile segue la direzione giusta – commenta il Direttore Tecnico Paolo Lancello – Uno staff tecnico qualificato è il presupposto fondamentale per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati».

Miglio, insegnante classe 1957, ha una lunga esperienza come allenatore di volley. Negli anni 1984-1989 presso la società sportiva S.M.V. a Brescia allena U14, U16 e U18 e fa il secondo alla prima squadra che passa dalla C2 alla B. Dal 1989 al 1996 alla Sanitaris-Metalleghe Flero allena l’U18 Femminile e la prima squadra che passa dalla D alla B2. Nel mentre diventa docente ed esaminatore nei corsi per allenatori Fipav di I° grado a Brescia. Nella stagione 1996-1997 gli viene affidata l’U16 maschile della prestigiosa Colmark Brescia. Nel 1997 è uno dei soci fondatori del BresciaVolley, di cui allena U14, U16 e U18 maschile fino al 2001. Dopo un paio di anni passa al femminile con la Serie D a Fornaci, e nel 2004-2005 allena la 1° divisione proprio al Millenium. Dal 2008 al 2011 segue prima l’U18 e poi la Serie D sempre a Fornaci, mentre nel 2013 subentra come primo allenatore nella serie C del Rezzato.

 

IMG_1929

Aggiunge il presidente Roberto Catania: «La società ha richiesto di poter disputare anche un campionato di serie D al comitato regionale, sarà una serie D giovani per fra crescere le giovani atlete U16/U18. In alternativa è valutata una 1° Divisione. Non va dimenticato anche che vogliamo potenziare ulteriormente il progetto Millenium Volley School, con l’intento preciso di promuovere la pallavolo nelle scuole bresciane (gratuitamente per gli istituti), grazie al lavoro in primis di Sergio Padovani con Giacomo Gerardi e Alessandro Tira, magari supportati da alcune delle nostre giocatrici».