Skip to main content
29/11/2012

Giovanili: L’U16 Millenium torna a sorridere

Categorie: ,

Le giovani ragazze riscattano le sconfitte precedenti grazie ad una buona prova. Ottima prestazione anche della U18, mentre l’U14 vince ma non convince.

E’ stat un week-end entusiasmante quello che ha visto protagoniste le squadre del settore giovanile di Millenium. L’U18 è l’unico sestetto ad uscire sconfitto, ma solo al termine di una gara positiva e molto combattuta.

Nonostante la sconfitta per 3 – 0 in quel di Manerbio, è stata una buona prova per l’U18 che ha fatto finalmente vedere il proprio potenziale in attacco, anche se i fondamentali di seconda linea traballano ancora molto. Le ragazze hanno combattuto 3 set molto equilibrati (25-19, 27-25, 26-24) senza farsi prendere ne’ dall’ansia, ne’ dalla confusione come accaduto nelle precedenti partite. “In attesa che le nostre condizioni di salute siano finalmente positive – dice coach De Carli – (ieri oltre ai soliti infortuni anche il libero con 38 di febbre) abbiamo dimostrato di saper affrontare le partite con una grinta che fino ad oggi non si era vista”.

Il prossimo appuntamento è in casa con la capolista Cortine, squadra forte con molti elementi titolari in prima divisione.

 

Torna al successo l’U16 che, nella palestra della Papetti Leonessa Brescia e al termine di una partita non iniziata nel migliore dei modi, si impone per 1-3. Il primo set è vinto dalle padroni di casa, ma Millenium ha preso coraggio ribaltando il punteggio nelle due frazioni successive. Le ragazze hanno sofferto un calo di concentrazione nelle fasi iniziali del quarto parziale; in rimonta hanno però raggiunto il pareggio 13-13, quindi la corsa delle ragazze della Millenium è proseguita fino al 17-25 che ha chiuso l’incontro.

 

L’U14 continua a vincere, ma stavolta lo fa convincendo poco sul piano del gioco. “E’ stata una partita positiva solo per il risultato – spiega coach Baresi – l’avversario non era dei più temibili e le ragazze non mi sono piaciute soprattutto per la poca concentrazione. Nonostante questo, è stata un’opportunità per vedere all’opera le giocatrici meno impiegate fin’ora”. Il 3-0 finale mostra senza dubbio la superiorità di Millenium rispetto a Gussago, ma la prestazione deve essere un campanello d’allarme in vista degli ultimi tre difficili impegni che attendono le ragazze nel mese di Dicembre, a cominciare dall’appuntamento di Domenica 2 Dicembre, ore 10.30, al Villaggio Prealpino.

Evolution.

Nicola Maffoni