Skip to main content
07/02/2013

Giovanili Millenium: l’U13 “S. Polo” cala il poker

Categorie: ,

Difficili trasferte per U13 “Carducci” e U18, mentre l’U14 è ancora in cerca di riscatto

L’U13 “Carducci” continua a crescere e disputa una partita combattuta contro un avversario ostico che lascia pochi spazi per attaccare con successo. Il Calzedonia Atlantide Brescia da il meglio di se nella sfida di Caionvico, nell’impietoso orario di domenica mattina ore 9:00, ma alcune azioni della giovanissima squadra di Millenium vanno a buon fine e ne risulta una buona prestazione. Ovviamente c’è ancora molto da lavorare, soprattutto per quanto riguarda il collettivo. Dunque le ragazze guidate da Sergio Padovani sono attese da una settimana di intense fatiche, in preparazione della prossima partita tra le mura amiche della scuola Carducci.

 

Quarta vittoria consecutiva per l’U13 “S.Polo” che raggiunge la testa del girone D. 

Essendo una sfida d’alta classifica, l’inizio dell’incontro è caratterizzato dalla paura di sbagliare da parte di entrambe le squadre. Millenium, però, si dimostra più determinata e i continui ed imprevedibili attacchi (soprattutto di Francesca Musicco) danno coraggio alla squadra. Millenium si impone con il punteggio di 3-0 contro la Scuola pallavolo Brescia con parziali di 25-8; 25-14; 25-15. Una vittoria, ottenuta contro la capolista, che porta grande entusiasmo sia tra le giocatrici, sia tra il pubblico.

Non riesce a rialzarsi l’U14 che incappa nella seconda sconfitta consecutiva. Una partita a senso unico – spiega coach Baresi – con Millenium che fatica molto in difesa e in ricezione non riuscendo quasi mai ad impensierire le avversarie.

Eppure Millenium era partita forte, ma il “black out” del primo set ha condizionato psicologicamente tutto l’incontro e il Real volley ha potuto chiudere senza problemi la contesa. La reazione delle ragazze di Baresi arriva solo nel terzo set con Millenium che riesce a portare la capolista fino ai vantaggi, ma senza riuscire a dimezzare lo svantaggio. Baresi sostiene che sia una sconfitta utile per capire gli errori e preparare con più concentrazione la trasferta di Domenica a Piancogno.

 

l’U16 esce a testa alta dalla sconfitta contro il quotato Montichiari. La squadra risponde discretamente alle bordate avversaria e non lascia tranquille le ospiti nei primi due set terminati 19-25 e 20-25, e nel terzo riesce a strappare un buonissimo 25-23 mostrando un buon gioco individuale e collettivo e una ricezione attenta e precisa. Tuttavia le numerose defezioni impongono una panchina cortissima, tanto che coach Targhetta è costretto a variare il ruolo di una giocatrice da banda a centro. La stanchezza si fa sentire e Millenium non può opporre resistenza nel quarto parziale che regala alle bassaiole la vittoria. Sabato 9 febbraio ultimo appuntamento del girone a Ospitaletto dalle ore 16:30.

 

L’ultima partita del girone vede l’U18 impegnata contro la forte formazione del Barghe che vanta, fino ad ora, una sola sconfitta.
Dopo un primo parziale giocato non ad altissimi livelli, Millenium disputa un buon secondo set, combattendo fino all’ultimo punto, nonostante un muro a volte troppo passivo.
Nell’ultima frazione, però, riemergono le difficoltà della squadra di De Carli che subisce in ricezione e si disunisce.
Per l’U18 comincia ora il trofeo Eccellenza, in cui – commenta lo stesso coach – speriamo di ben figurare giocando ad un livello più consono alle nostre capacità.

Nicola Maffoni