Skip to main content
06/03/2014

Giovanili: U13 continua a volare, U18 lotta fino al tie-break

Categorie: ,

Con U14 e U16 ferme, tocca all’U13 farsi valere con il settimo risultato pieno consecutivo, mentre l’U18 perde di un soffio a Gardone. 

 

E’ una partita tutta in discesa contro le giovanissime del CUS Brescia, quella dell’U13 Millenium, che vince agevolmente il derby cittadino. Le avversarie riescono a organizzare degli accettabili scambi di gioco solo a tratti e il punteggio lo dimostra (25-3, 25-5, 25-7), perché la giovanissima età abbinata all’inesperienza si rivela fatale, e per Millenium è facile raggiungere la settima vittoria. La panchina sempre corta ed inesperta, ma che ha avuto la possibilità di dimostrare in tutti i set la crescita  dovuta alla costante presenza agli allenamenti. Nota molto positiva il grande esordio di Ilaria che appena aggiunta al gruppo si è inserita rapidamente evidenziando grinta e grande rapidità. «Sabato ci aspetta la squadra meglio dotata dal punto di vista fisico del girone, a noi dimostrare i miglioramenti» commenta coach Ardenghi.

 

Per l’U18 si ripropone la sfida contro la Gardonese, sempre in fuori casa, e questa volta le ragazze di coach Festa rubano un punto prezioso alle valtrumpline in un match molto strano e delle molteplici facce. Nel primo set parte male il Millenium, che sbaglia in attacco e ricezione, e dopo poco si trova sotto 6-1, salvo poi riprendersi e portarsi in vantaggio 6-8, per poi ritrovarsi sotto nuovamente 16 -11, ancora una rimonta 20-19, poi vanifica tutto negli ultimi punti e il set “altalena” termina 25 a 22. Millenium si ripresenta in campo deciso a farsi valere e gioca un set senza errori costringendo all’inseguimento le avversarie che raccolgono solo 15 punti. La Gardonese reagisce in modo positivo e conduce per buona parte del set fino al 22 a 19 poi cede alla rimonta del Millenium che nella parte finale del set è più determinata e conquista il set. Nel quarto set è il Millenium a condurre per quasi tutto il tempo, salvo poi perdersi nel finale facendosi riprendere, e sul 21 pari perdere la volata finale che sarebbe valsa la conquista dei tre punti. Svanita la possibilità di conquistare l’intera posta in palio, le cittadine provano a vincere la gara e iniziano bene portandosi sul 10 a 6, poi si disuniscono e accusano qualche giro a vuoto in battuta e in ricezione; le padrone di casa non si fanno pregare per andare a vincere in un finale emozionante.

 

foto