Skip to main content
08/03/2024

Giro di boa per la Pool Salvezza: le Leonesse ritrovano Olbia in trasferta

Categorie: ,

Inizia la fase di ritorno della seconda fase: al Geopalace di Olbia, la Valsabbina proverà a ritrovare la vittoria che manca da due gare con la formazione delle ex Orlandi e Blasi. Pericati: “Olbia è un avversario ostico perché difende tanto e lotta su ogni palla. Ci aspetta una battaglia”.

 

Intro
Banca Valsabbina Millenium Brescia e Volley Hermea Olbia si incontrano in un momento opposto e complementare della loro storia: da una parte, le Leonesse, dopo una bella partenza, sono reduci da due sconfitte consecutive e condizionate dagli acciacchi fisici; dall’altra, le aquile si sono ormai riprese dall’avvio turbolento e sono ora nel pieno della crescita. Certamente, i destini si separano per quanto riguarda la questione classifica: la Valsabbina, a 35 punti, occupa la seconda posizione, a differenza di Olbia che si trova al quinto posto (ultima casella disponibile per acquisire il pass salvezza) a 25, a parimerito con Bologna. Ecco perchè, domenica 10 marzo, alle 17, al Geopalace di Olbia, si prevede una sfida di grande intensità: entrambe le squadre vogliono fare incetta di punti e assicurarsi ufficialmente la propria presenza in Serie A2 anche il prossimo anno.

 

Le Leonesse

Dopo un inizio rassicurante, le Leonesse sono reduci da due sconfitte. Complici della prestazione non ottimale, certamente, sono gli infortuni che hanno lasciato fuori dal campo le titolarissime Babatunde, Torcolacci e Fiorio (quest’ultima, è rientrata nell’ultimo match con Offanengo) e hanno riportato in rosa la centrale Tiziana Veglia. I due risultati negativi hanno determinato anche la discesa al secondo posto nella classifica della Pool Salvezza a favore proprio dell’ultima avversaria incontrata, la Trasporti Bressan.

Coach Solforati è però al lavoro da settimane per recuperare la situazione e la performance messa in campo nei primi due set contro Offanengo incoraggia a guardare verso un futuro più sereno. Alla ricerca del riscatto, fisico e morale, Pamio e compagne affrontano ora Olbia con l’obiettivo di conquistare gli ultimi punti necessari per agguantare la salvezza matematica.

A raccontare le sensazioni del pre gara è Ylenia Pericati: “Olbia è un avversario ostico perché, come abbiamo potuto vedere all’andata, è una squadra che difende tanto e lotta su ogni palla – ha spiegato il libero della Valsabbina -. Ci aspetta una battaglia. Da loro è sempre molto più complicato. Ci aspettiamo di andare là e lottare per portare a casa il risultato”.

 

Le avversarie

Sembra essere tornato il sereno su Olbia: in Pool Salvezza, dopo i primi due risultati negativi (il primo proprio contro la Valsabbina, seguito dalla sconfitta con Volley Soverato), le aquile sembrano tornate a volare. Ottenute le vittorie con Pescara, Padova e Bologna, le ragazze di Guadalupi iniziano il girone di ritorno in casa propria, con la volontà di proseguire questa striscia positiva di risultati. I 25 punti (a parimerito, attualmente, con Bologna) non sono sicuramente sufficienti per dirsi tranquilli per potersi assicurare la presenza in Serie A2 nel prossimo anno.

“Affrontiamo la gara forti di una striscia positiva, frutto di un buon equilibrio trovato nell’ultimo periodo – ha dichiarato nel pre gara il coach Dino Guadalupi -. La squadra si esprime con maggior qualità e fiducia e questo è evidente anche durante la settimana. Siamo consapevoli di affrontare uno degli avversari più duri dell’intera Pool, una squadra costruita per obiettivi, forse, più alti, che nelle ultime gare ha attraversato un momento di difficoltà dettato da assenze importanti tra le titolari. Non sappiamo come si presenteranno domenica, ma questo non ci deve condizionare. Il nostro equilibrio, in questo momento, sta nella forza di tutta la rosa e nelle diverse possibilità di sopperire alle difficoltà tecniche della partita con soluzioni alternative. La squadra sta superando i problemi di influenza accusati nelle ultime due settimane e nell’ultimo periodo è riuscita ad allenarsi in maniera piuttosto regolare. Un risultato positivo sarebbe importantissimo in termini di classifica”.

 

Le statistiche

Dei 1846 punti realizzati (su 23 match giocati, sono state 7 le vittorie e 16 le sconfitte) da Olbia, 74 sono ace e 139 i muri vincenti. Brescia risponde con un bilancio migliore: dei 1870 punti conquistati tra 11 successi e 12 sconfitte, 103 sono ace e 172 i block efficaci.

A livello individuale, invece, il confronto lo vince la squadra di casa. Adriano (359 punti), infatti, guida la classifica delle top scorer in maglia biancazzurra, dietro di lei Gannar (243) e Orlandi (230). Lato Valsabbina, la migliore è capitan Pamio (308 punti), seguita da Malik (239) e Torcolacci (219).

Da segnalare anche che le due ex della gara che oggi vestono la maglia biancazzurra figurano anche nella classifica generale delle Top Receivers (% ricezione perfetta) della Serie A2: il libero Blasi ha una percentuale del 51,47%, Orlandi del 50,27%.

 

Curiosità, precedenti ed ex

I precedenti tra le due squadre in Serie A sono 9, tutti terminati con una vittoria della Millenium (l’ultimo successo è arrivato alla prima giornata della Pool Salvezza: al PalaGeorge, le Leonesse hanno vinto in rimonta 3-1). Tre le ex in campo: lato Brescia, Maria Adelaide Babatunde ha giocato a Olbia nel 2021/2022; lato Olbia, Sophie Andrea Blasi ha vestito la maglia giallonera nel 2021/2022 (vincendo la Coppa Italia) e nel 2022/2023 e Bianca Orlandi nella scorsa stagione. Si registra una vecchia conoscenza anche in panchina: lo scoutman delle aquile Antonio D’Ambrosio, nell’estate 2023, ha guidato le Leonesse durante il Lega Volley Summer Tour.

 

Le formazioni

Banca Valsabbina Millenium Brescia: 3 Fiorio; 4 Pinarello; 7 Tagliani; 8 Scacchetti; 9 Torcolacci; 10 Pamio; 11 Bulovic; 12 Pericati (L); 13 Brandi; 15 Malik; 16 Babatunde; 17 Pinetti; 18 Ratti. All. Solforati.

Volley Hermaea Olbia: 2 Orlandi, 3 Adriano, 5 Anello, 6 Gannar, 7 Blasi (L), 9 Civetta, 10 Partenio, 11 Fontemaggi, 15 Imamura, 16 Marku, 17 Schmit. All. Guadalupi.

 

1ª giornata di ritorno Pool Salvezza A2 Tigotà
Sabato 9 marzo 2024, ore 17.00
Vtb Fcredil Bologna – Trasporti Bressan Offanengo
Arbitri: Mannarino Matteo, Papapietro Eustachio

Domenica 10 marzo 2024, ore 15.00
Sirdeco Volley Pescara – Pallavolo C.B.L. Costa Volpino
Arbitri: Marani Azzurra, Bonomo Andrea

Domenica 10 marzo 2024, ore 17.00
Volley Hermaea Olbia – Valsabbina Millenium Brescia

Arbitri: Pescatore Luca, Sumeraro Fabio

Nuvolì Altafratte Padova – Orocash Picco Lecco
Arbitri: Pazzaglini Marco, Dell’Orso Alberto

Narconon Volley Melendugno – Volley Soverato
Arbitri: Autuori Enrico, Morgillo Davide

 

Classifica
Trasporti Bressan Offanengo 36, Valsabbina Millenium Brescia 35, Orocash Picco Lecco 30, Narconon Volley Melendugno 26, Vtb Fcredil Bologna 25, Volley Hermaea Olbia 25, Volley Soverato 19, Pallavolo C.B.L. Costa Volpino 17, Nuvolì Altafratte Padova 16, Sirdeco Volley Pescara 1.

 

Come vedere la partita


La partita sarà trasmessa su volleyballworld.tv con iscrizione gratuita.
Il match sarà visibile anche su Lombardia TV sul digitale terrestre (in Lombardia canale 80 – territorio Nazionale canale 244, tramite Smart TV).

 

Foto Daniele Bianchin