Skip to main content
27/09/2023

Le Leonesse vogliono tenere alto l’onore di Brescia con responsabilità e determinazione

Le ragazze di coach Alessandro Beltrami e il settore giovanile bresciano, questa sera in Sala del Consiglio di Palazzo Loggia, si sono presentate ufficialmente alle istituzioni e alla città. 

 

La stagione 2023/2024 è ufficialmente iniziata. Questa sera, in Sala del Consiglio di Palazzo Loggia, è stato il tempo dei saluti ufficiali. Alla presenza del vicesindaco di Brescia, Federico Manzoni, dell’Assessore con delega alle Politiche in materia di Sport, alle Politiche per la Casa e all’Housing Sociale del Comune di Brescia, Alessandro Cantoni, e della Presidente Fipav Brescia e Delegata Provinciale del Coni, Tiziana Gaglione, le Leonesse e parte del vivaio di Volley Millenium Brescia (che affronterà anche quest’anno, oltre ai campionati delle rispettive categorie Under, i campionati regionali di Serie C e D) si sono presentate alla città.

Il tradizionale appuntamento, che si ripete ogni anno ormai dal 2011, è stata occasione per ribadire il radicamento della società di Roberto Catania nel territorio locale, cittadino e provinciale.

“Anzitutto, vi faccio i miei complimenti per tutto quello che avete fatto fino ad oggi – sono le parole dell’assessore Alessandro Cantoni -. Guardando tutte queste bambine che compongono il vostro settore giovanile, si palesa quanto voi atlete siate un esempio di perseveranza e di determinazione per loro. Solo quando si lavora con costanza, si arriva a risultati straordinari. Tutta l’Amministrazione Comunale vi è vicina e vi ringrazia perchè portate, con onore, il nome della nostra città in tutta Italia. Divertitevi, date il massimo: noi siamo con voi”.

Volley Millenium è sport, ma anche attenzione al sociale. Il valore educativo è da sempre al centro del progetto bresciano, oggi più che mai dal momento che la parola “sport”, da qualche giorno, figura anche nella Costituzione Italiana. “Noi siamo un po’ delle ‘Cenerentole’: lavoriamo assiduamente in palestra, ma raramente tutti i nostri sforzi vengono riconosciuti – è il commento della Presidente Fipav Brescia e Delegata Provinciale del Coni, Tiziana Gaglione -. Entrando in Costituzione, lo sport assume finalmente la dignità che gli spetta. Oggi, per me, è un grandissimo piacere essere qui, è un po’ come tornare in famiglia. Lo sport è vita: è agonismo, ma anche attenzione al sociale. E voi siete entrambe le cose: siete la nostra massima serie in provincia, e questa è una grande responsabilità, ma siete anche molto attenti all’aspetto educativo, con il giovanile, e ai progetti sociali”.

Ma nulla sarebbe possibile senza la vicinanza dei numerosi imprenditori che supportano l’attività di Volley Millenium Brescia. Come Banca Valsabbina, per il settimo anno di fila al fianco di Millenium (sei da title sponsor). “L’assessore Cantoni parlava di costanza: i nostri sette anni insieme ne sono un chiaro simbolo – dichiara Ruggero Valli, responsabile della comunicazione di Banca Valsabbina -. Per noi, questa società è stata un volano di visibilità nel nostro percorso di crescita fino ad oggi. Parlare di sponsorship potrebbe essere limitato: per noi è una vera e propria partnership. A fine stagione, vogliamo essere soddisfatti ed è per questo che ci siamo ripromessi di riproporre  ‘Ace for the cure’ o creare iniziative ad hoc per i nostri affiliati”.

Non è un caso se l’intervento del direttore generale di Volley Millenium Brescia, Emanuele Catania, sia partito proprio dai ringraziamenti a chi rende questo sogno possibile: dalle istituzioni agli sponsor, dagli staff ai volontari e agli atleti, dai genitori e a tutti i tifosi, che scrivono ogni giorno la storia di Volley Millenium Brescia. “Grazie a chi ci sta vicino – afferma -. Farei un applauso alle ragazze e a tutto il settore giovanile presente: siamo in molti e mi fa molto piacere che oggi si palesi l’impatto sociale che una società può avere sull’intera città”.

Il commento alla preseason, entrata nel vivo agli inizi di settembre, è toccato a coach Alessandro Beltrami, alla capitana Alice Pamio e alla sua vice Chiara Scacchetti.

“Questo primo periodo, soprattutto avendo parecchi nuovi innesti nella squadra, ci serve per capire chi siamo e cosa possiamo fare – è il pensiero di Beltrami -. Stiamo lavorando su dei concetti e secondo me siamo andati un po’ più rapidi su alcune situazioni e i risultati lo dimostrano. Vuol dire che probabilmente il vestito che stiamo cercando di cucirci addosso ci calza. Però dobbiamo ancora conoscerci. Vedremo più avanti”.

“È stato un preludio molto interessante perché abbiamo iniziato a vedere di che pasta è fatta questa squadra – spiega Pamio -. Siamo un bel gruppo che sta diventando una squadra. Riguardando le immagini della finale dello scorso anno che scorrono sullo schermo, mi emoziono, anche se rimane l’amaro in bocca. L’augurio è quest’anno terminare il campionato in maniera diversa”.

“Sono molto contenta di indossare questa prestigiosa maglia – conclude Scacchetti -. Stiamo cercando di mettere insieme tutti i pezzi, sviluppando un gioco veloce, che personalmente amo. Al Torneo Bressan abbiamo dimostrato che, anche nei momenti di difficoltà, possiamo aiutarci molto, perché stiamo lavorando tutte nella stessa direzione. Continuiamo a lavorare”.

Dopo la conferenza stampa, le ragazze di coach Beltrami, insieme allo staff e agli sponsor, si sono spostate presso “Oro – Coffee & More”, partner dell’evento, in Piazza Loggia, per un aperitivo inaugurale.