Skip to main content
22/08/2015

Lunedì 24 una nuova partenza

Mancano poche ore al via della nuova stagione 2015-2016 di serie B1, ultimi preparativi in casa Millenium.

 

Il conto alla rovescia segna ormai poche ore all’avvio di un nuovo anno, lunedì ore 17.00 al PalaMero di Brescia ecco il primo ritrovo della B1 bianco-nera. Volti nuovi, vecchie amicizie che si incrociano, presentazioni e saluti.

Con l’arrivo delle giocatrici si procederà alla prova taglie del materiale dello sponsor tecnico Erreà grazie al servizio offerto da Check Point di Brescia. Poi il saluto della dirigenza e l’inizio ufficiale delle operazioni, quando coach Mazzola si presenterà al gruppo unito per la prima volta e racconterà la sua visione del volley: gioco, motivazione, impegno, dedizione. E ovviamente si analizzerà il percorso di preparazione che caratterizzerà le prime 8 settimane di duro lavoro in palestra.

«Quest’anno la Coppa Italia cambia formula – conferma il GM Emanuele Catania – praticamente non ci sarà più la fase a gironi, che era un test attendibile per verificare l’affiatamento della squadra e del gioco, mettendo un po’ di pepe in campo. Per ovviare a questo Mazzola ci ha chiesto di organizzare diverse amichevoli, quindi non mancheranno i test-match e anche un torneo. Fra qualche giorno riveleremo la scaletta completa con le ultime conferme».

Coach Mazzola, in accordo con lo staff, ha richiesto un lavoro molto metodico, che vuol dire doppi allenamenti in sala pesi, che si svolgeranno la mattina nella palestra di riferimento, ovvero la Keep Fit di Via Giorgione 23 a Brescia (presso “La casa di Margherita D’Este”), e alcune sedute di scarico in acqua con lavoro in piscina, sempre sotto la supervisione del preparatore atletico Padovani. Dopo le prime due settimane di lavoro fisico e prevenzione verrà poi introdotta la fase di “palla” con i primi salti, lavori tecnici con il pallone, principi di gioco e tattica in vista della prima di campionato a Padova domenica 18 ottobre.

«In queste ore stiamo anche chiudendo il roster – prosegue Catania – è stato un mercato molto difficile visto che abbiamo cambiato 9 atlete su 12, ma non possiamo che essere molto soddisfatti del lavoro svolto. A brevissimo presenteremo l’ultimo acquisto e probabilmente valorizzeremo uno o due elementi del nostro giovanile che si aggregheranno alla B1».

Sempre a partire da lunedì ci saranno i primi ritrovi anche per il settore giovanile presso la palestra Raffaello a Brescia.

 

IMG_6970