Skip to main content
14/02/2014

Millenium a Trento per capire chi sei

Senza farsi annebbiare la vista da facili entusiasmi dopo la vittoria contro Martignacco, Millenium va a fare visita ad un avversario impegnativo come Studio 55 Ata.

 

Una prima di gara di ritorno migliore proprio non si poteva chiedere alla squadra, un esordio più dolce non ci poteva essere per coach Nibbio e la schiacciatrice Zamora, la quale ha dato il suo contributo alle nuove compagne nei momenti di necessità; ma «il cammino è ancora lungo e bisogna archiviare la vittoria su Città Fiera Martignacco e pensare a salvarci il prima possibile» è il pensiero del General Manager Emanuele Catania. Su queste premesse si deve basare la trasferta di Baldi e compagne, impegnate sabato dalle ore 18:00 al Pala Bocchi di via Santa Croce 32 a Trento, le quali hanno le carte in regola per recuperare punti in terra trentina, ma sarà tutt’altro che semplice.

Ata viene dalla trasferta utile a San Lazzaro, dove sotto due a zero, le ragazze di Mongera sono riuscite a portare la gara al tie-break, poi perso 15-10 nonostante i 21 punti della banda Mezzi. Anche nel penultimo turno Ata ha registrato una sconfitta, un po’ a sorpresa contro Pavidea Fiorenzuola, ed è per questo che Millenium troverà molto probabilmente un clima rovente a Trento. Le bresciane si sono però allenate bene in settimana e, con tutta la rosa a disposizione, sono cariche per infastidire la quinta forza del girone.

Nel giovanile l’U13 farà del suo meglio per vincere contro l’Atlantide, domenica 16 alle ore 15.00 presso la palestra Molinari (via Goldoni – Brescia). Sempre di domenica, ma alle 10.30 e sul campo di casa, sarà l’U14 a trovare il Real Volley nel derby cittadino. Mezzora più tardi, ovvero alle 11.00, toccherà all’U16 andare in scena sul complicato campo del Roncadelle (Palestra Scuola Media di via Togliatti), attualmente prima in classifica a punteggio pieno. Ancora in attesa dei calendari la U18.

IMG_10271