Skip to main content
24/11/2014

Millenium archivia la pratica bassanese con un 3-0

Categorie: ,

Millenium risolve una gara complessa con il massimo della resa, Zamora sugli scudi e sesta vittoria consecutiva da inizio campionato. 

 

Che fosse una gara ostica nonostante le posizioni in classifica, era stato previsto dal Millenium, e così stato, visto che le bassanesi nonostante i 6 punti racimolati hanno messo e metteranno in difficoltà molte formazioni, specialmente sul campo di casa, dove sono molto abili nel sfruttare il fattore campo.

Millenium schiera Baldi opposto, Zamora e De Stefani in banda, Dall’acqua e Raccagni a centro, Galtarossa al palleggio e Saltalamacchia libero. L’età media molto bassa del gruppo guidato da Malinov non si fa sentire, nemmeno quando due punti consecutivi del capitano Zamora portano subito avanti le ospiti per 0-2; le venete scappano 8-7 grazie a un errore bresciano in ricezione. Millenium stenta a decollare a causa di un gioco non sempre fluido e qualche difficoltà su palla spinta, faticando quindi a rispondere a Bassano, che si porta 14-9. Sono Baldi e Zamora a dare una prima scossa per il -3 delle bianco-nere. Un muro di Dall’acqua, una splendida difesa di Saltalamacchia e un paio di regali delle avversarie consentono a Brescia il sorpasso 15-16. La partita continua punto a punto con grande tensione agonistica, e un muro di Raccagni costringe Malinov al time-out. Entra Bellini per Baldi che si mette subito in mostra per la brillante ricezione, ma è Bassano a mettere giù la palla, 23-21. Sembra finita ma un ace di De Stefani riporta in pari i giochi. Zamora chiama palla che chiude il combattutissimo set 24-26.

Inizio di secondo set all’insegna dell’equilibrio, Millenium esprime un buon gioco ma serve più continuità, anche perché i sofisticati tatticismi delle ragazze in rosso danno i loro frutti, e si prosegue punto a punto. Un primo tempo di Raccagni consegna alle lombarde il 6-8 del time-out tecnico, che però registrano qualche sbavatura di troppo, concedendo il break 9-8. Zamora e Raccagni guidano il contro break 10-11. Dentro Cima per Dall’acqua, e Millenium arriva prima ai 16 con un vantaggio di misura. Sul 18 pari Malinov mischia le carte e porta la figlia in opposto, Bassano le prova tutte, ma 3 ace consecutivi di De Stefani, due consecutivi di Calzoni e una Zamora straripante (59% in attacco e 20 punti) chiudono il discorso 20-25.

Bassano è tutta da decifrare ed è sempre pericolosa, ma sullo 0-2 Millenium gioca più sciolta e porta l’inerzia dalla sua, volando 4-8 nel terzo set. Le bianco-nere domano le locali doppiandole agevolmente 6-12, ma non si possono rilassare perché le venete si rifanno subito sotto. Baldi graffia con un mani-out e Zamora buca la seconda linea, Millenium allunga di prepotenza e non resta che gestire fino al 17-25.

Sesta gara, sesta vittoria (dieci su dieci se contiamo anche la Coppa Italia). «Siamo soddisfatti del risultato – commenta il General Manager Emanuele Catania – fare 3 punti qui non è banale e infatti sono stati sudati e meritati. Il fattore campo poteva incidere negativamente sul risultato ma le ragazze non si sono lasciate innervosire, anche quando sono andate sotto di qualche punto sono rimaste focalizzate sull’obiettivo».

 

DSC_0831

Bassano del Grappa (VI), 23 Novembre 2014.

Brunopremi Bassano – Volley Millenium Bresia 0-3 (24-26, 21-25, 17-25).

Brunopremi Bassano: Mason, Arsenov 7, Malinov 9, Fucka R. 5, Scapati 13, Stocco, Kosareva 3, Pais 5, Scanavacca (L). A disposizione: Fucka T, Bissolo. Allenatore: Malinov.

Volley Millenium: Dall’acqua 4, Baldi 10, Cima 7, Zamora 20, Saltalamacchia (L), Galtarossa 3, Bellini, De Stefani 11, Raccagni 7, Calzoni 2. A disposizione: Rossi, Biava.