Skip to main content
01/03/2015

Millenium da urlo, è 3-1 su Porcia e sorpasso

Categorie: ,

Dopo un primo set da dimenticare, le bresciane portano a casa tre punti che valgono il terzo posto in classifica. Decisivo un terzo set palpitante finito 31-29 grazie alle prestazioni maiuscole di Zamora e Biava, bene la prima di Perroni. 

 

Coach Nibbio è costretto ancora una volta a cambiare il suo sestetto, con Baldi a mezzo servizio, schiera Galtarossa al palleggio, Zamora opposto, Biava e De Stefani in banda, Dall’acqua e Raccagni centrali, e il nuovo libero Perroni all’esordio stagionale. Esordio non dei più facili, visto che le friulane possono vantare ottime percentuali dai 9 metri, infatti l’esperta Serafin (miglior realizzatrice di ace nel girone davanti a De Stefani e Baldi) mette subito in ginocchio le bresciane con 3 ace. La ricezione fatica, la costruzione anche. La Domovip vola 2-8 e poi 7-16. La reazione delle padrone di casa non è efficace e archiviano il set 16-25 per Porcia.

Il colpo è duro e bisogna cambiare passo, e a inizio secondo set si vede subito una reazione. Ora le ospiti devono sudarsi i punti, Millenium impatta 5 pari e le tiene a bada con una ricezione rinfrancata e un buon lavoro a muro. 8-6 per la squadra bresciana, che mantiene due punti di vantaggio 12-10. Ora è Brescia a far male con la battuta e mette il turbo 16-11. Millenium riesce a contenere Agostinetto e Positello, e restituisce a Porcia un 25-16 che pareggia i conti.

Nel terzo set ormai la retroguardia del Millenium gira a pieno regime e fa del suo meglio per contenere un Porcia che serve sempre in maniera ficcante. Ma a inguaiare le bresciane è il proprio di servizio. Sul 9-12 Porcia sembra poter prendere il largo ma De stefani dice no con un gran diagonale e Raccagni le fa da coro con una bella fast. Tuttavia a Millenium manca qualcosa per fare il break dal 17-19 al 20-22. Sul 21-24 sembra un set perso ma ecco che Zamora si fa sentire e con un buon gioco di squadra Brescia acciuffa un insperato pareggio a 24. L’inerzia è bresciana ma Porcia non molla. Nibbio ricorre a Calzoni, Baldi e Bellini per incidere con la battuta, Porcia concede poco e resta attaccata 26 pari. Poi due volte Galtarossa per Biava che attacca con grande coraggio e viene premiata, la Domovip è sempre li 29-29. Entra il turno di battuta di De Stefani che mette in difficoltà le avversarie, il contrattacco è affidato a Biava e Zamora che hanno i nervi saldi e non sbagliano per un 31-29 da cardiopalmo.

Nibbio tiene alto il ritmo delle sue anche nel quarto set, che partono come un treno 5-1. Zamora è inarrestabile e confeziona 25 punti con il 47% di efficenza in attacco, Biava continua a essere un pericolo per la difesa avversaria e chiude con 19 punti e il 53%, alle purliliesi non resta molto da fare dopo il 16-9. Serafin mette out il pallonetto del 25-17 e scoppia la gioia in casa Millenium, che sorpassa proprio Porcia e agguanta il terzo posto.

 

IMG_3137

 

Brescia, 28 Febbraio 2015.

Volley Millenium Brescia – Domovip Porcia 3-1 (16-25, 25-16, 31-29, 25-17)
Millenium Brescia: Galtarossa 5, Biava 19, Dall’Acqua 3, Zamora 25, De Stefani 14, Raccagni 6, Perroni (L), Baldi, Bellini, Calzoni. A disposizione: Rossi, Cima. Allenatore: Nibbio. Assistente: Mangili.
Domovip Porcia: Pesce 2, Serafin 10, Ciotoli 4, Agostinetto 9, Poser 5, Positello 12, Tonon (L), Perrone 2, Kirwan 9, Baruffi, Rizzetto 2. A disposizione: Gjuzi (L). Allenatore: Rossato.

Arbitri: Angelo Santoro e Andrea Montironi.
Note: durata set 25′, 27′, 40′, 27′.
Punti: Millenium 72 (battute sbagliate 13, vincenti 7, muri 6, errori 19); Porcia 55 (battute sbagliate 9, vincenti 6, muri 9, errori 16).