Skip to main content
23/02/2014

Millenium fa sudare Padova ma non basta

Categorie: ,

Le bresciane partono in quarta, ma il turbo dura solo un set e mezzo. Un po’ di rammarico per il calo che consente alla capolista di fare 3 punti pieni.

 

Le ragazze di Nibbio devono accontentarsi di una pacca sulle spalle per il piglio con cui hanno cominciato il match, determinate ad impensierire la capolista Le Ali Padova, ma niente oltre a questo perché con il 3-1 tutta la posta in palio la ruba lo squadrone veneto, che non si scompone e pazientemente riesce a scardinare la ricezione del Millenium.

Millenium ai nastri di partenza con Baldi opposto, Treccani in regia, Cima e Raccagni al centro, Zamora e Pionelli in banda e Calzoni libero. Senza timori reverenziali le bresciane partono forte e Padova deve rincorrere, subendo la bella prestazione dei centrali bresciani, che con Zamora fanno bene a muro e respingono le bordate avversarie. Millenium in vantaggio a tutti i time-out, spinge bene al servizio per non subire il tentativo di rimonta avversaria, e si aggiudica meritatamente il primo set fra gli applausi del pubblico.

Nel secondo set sono alti e bassi per entrambe le formazioni. E’ Padova a partire forte, per poi spegnersi in favore delle padrone di casa, che con Baldi in ottima forma non si fanno pregare per pareggiare e portarsi anche a +3. L’incostanza però lascia Millenium nell’incertezza e quando Padova si sveglia sono dolori perché dal 19 pari prima, e dal 23 pari dopo, sono le avversarie a chiedere a 25 per il pareggio 1-1.

Dall’occasione di portarsi sul 2-0 al pareggio, Millenium soffre e parte male nel terzo andando sotto 0-3. Nibbio scuote le sue atlete dalla panchina, che trovano la forza di acciuffare il pareggio 7-7, ma è una reazione fine a se stessa perché da quel momento le lombarde vanno fuori giri e subiscono un Padova perfetto e che spinge molto bene dai 9 metri senza far cadere un pallone in ricezione. Raccagni ci prova dal centro (67% di positività in attacco), ma nemmeno qualche cambio aiuta Millenium, che si blocca a 16.

Partenza traballante anche nel quarto set, con Padova che ritrova un gioco da capolista e un Millenium che non riesce a impedirglielo. E’ un 1-7 che non piace, e infatti Pionelli e compagne trovano modo di reagire rosicchiando punti su punti e contenendo il distacco, ma manca quel qualcosa per pareggiare e fare il break in proprio favore, Le Ali è una macchina e non si lascia raggiungere e conclude 21-25.

 

DSC_0512

 

Millenium Brescia: Baldi (C) 21, Casali, Cima 7, Treccani 1, Zamora 12, Trentini, Pionelli 10, Raccagni 13, Calzoni (L). A disposizione: Dall’acqua, Bellini, Camanini. Allenatori: Nibbio, Corrini.

Le Ali Padova: Trevisan 17, Dall’ora 17, Bedin (L), Grassini 12, Medea (C) 11, Forzan, Secco 6, D’angelo 2, Segalina, Bertolotto 1. A disposizione: Scardanzan, Caponi. Allenatori: Chiappini, Amaducci.