Skip to main content
26/01/2015

Millenium occasione sprecata

Categorie: ,

Nell’ultima gara del girone di andata Millenium non sfata il tabù Martignacco, e manca una ghiotta occasione di muovere la classifica.

Grande occasione, grande rimpianto, così si può sintetizzare la 13° gara di campionato del Millenium che, a fronte della frenata delle sue diretti rivali (perdono Montale, Porcia e Cerea), viene sconfitto 3-1 sul campo stregato dell’Itas Città Fiera, dove nessuno è mai riuscito a vincere finora.

Nibbio schiera Galtarossa al palleggio, Zamora e De Stefani in banda, Raccagni e Dall’acqua al centro e Saltalamacchia libero; Baldi prova a scendere in campo nonostante l’influenza. La gara è sostanzialmente equilibrata fino al 7 pari, poi le padrone di casa prendono il largo. Millenium è in bambola e Nibbio toglie l’opposto ed entrambe la bande, inserendo Bellini, Biava e Calzoni. Il set però è ormai compromesso 25-15.

Nel secondo frangente Millenium trova modo di reagire e migliora in ricezione e difesa con il sestetto più piccolo, ma sono le friulane a scappare via. Dopo metà set però il lavoro nelle retrovie e la gestione della palla in attacco danno i loro frutti e le bresciane agguantano il pareggio, e non solo. Raccagni suona la carica, Bellini e Biava passano per il +3 Brescia. Martignacco prova a reagire ma trova il muro di Dall’acqua e i salvataggi di Calzoni e Saltalamacchia che valgono un incredibile 19-25.

Nel terzo frange Millenium ci prova, da il tutto per tutto ma non basta per fermare le padrone di casa che sembrano aver ripreso le redini del gioco, forti di una buona battuta che rende complicata la costruzione del gioco bresciana. Proprio dai 9 metri le bresciane collezionano in totale 10 errori a fronte di 0 ace fatti e 7 subiti. Per riaprire il set non bastano un’iniezione di grinta e una Bellini in grande forma (miglior realizzatrice bresciana con 14 punti e 56% in attacco), perché un pizzico di sfortuna nei singoli episodi e alcune sbavature regalano il 25-19 alle più solide friulane.

Nel quarto set la musica non cambia, e Martignacco mette in mostra la sua arma migliore con un muro-difesa che ha messo in difficoltà tante squadre nelle partite di casa. Le ragazze del Millenium fanno il possibile ma non è sufficiente per mettere palla a terra con continuità, specialmente con tre titolari fuori giri.

Al giro di boa Millenium congela un eccellente secondo posto posto nel girone, con all’attivo 10 vittorie in 13 incontri. Il prossimo fine settimana è di riposo ma giovedì 29 è in programma un’amichevole a Pisogne contro l’Iseo Serrature di B2 delle ex Treccani e Camanini.

 DSC_2635

 

Martignacco (UD), 25 Gennaio 2015.

Itas Città Fiera Martignacco – Volley Millenium Brescia 3-1 (25-15, 19-25, 25-19, 25-21).

Itas Città Fiera Martignacco: Cononnello 12, Rucli 2, Bianchin 17, Caravello 16, DeStefano 15, Giora 3, Dian (L), Figini 5, Giommarini. A disposizione: Vedovi, Castellarin, Manig e Romano. Allenatore: Cuttini.

Millenium Brescia: Galtarossa 2, Zamora 6, Dall’Acqua 10, Baldi 4, De Stefani 2, Raccagni 9, Saltalamacchia (L), Biava 9, Bellini 14, Calzoni 5. A disposizione: Rossi e Cima. Allenatore: Nibbio. Assistente: Mangili.

ARBITRI: Maurizio Montenegro e Claudio Boscolo.
NOTE: Durata set: 26′, 30′, 26′, 29′.
Punti: Martignacco 70 (battute sbagliate 8, vincenti 7, muri 10, errori 11); Millenium 61 (battute sbagliate 10, vincenti 0, muri 7, errori 14).