Skip to main content
14/04/2023

Nell’atto conclusivo della Pool Promozione, la Valsabbina punta al terzo posto contro S. Giovanni

Categorie: ,

Sesta ed ultima giornata della Pool Promozione. La squadra di coach Beltrami gioca in trasferta con la Omag Mt San Giovanni in Marignano: in palio la possibilità di superare in classifica la formazione romagnola e concludere al terzo posto, dietro a Trento, per avere il fattore campo a favore in gara 3 nei Playoff Promozione.

Intro
Le Leonesse della Valsabbina Millenium, caricate dal successo interno con Talmassons (3-1) che ha regalato la matematica certezza dei playoff per giocarsi la promozione in A1, vogliono proseguire il momento positivo affrontando la forte Consolini Volley San Giovanni in Marignano. La formazione romagnola precede di due lunghezze (61 contro 59) le bresciane, che in caso di vittoria da tre punti la scavalcherebbero, strappando la terza posizione della classifica. Dietro a Roma (già promossa in A1) e Trento, la squadra bresciana avrebbe il fattore campo favorevole nel primo turno dei playoff promozione, che vedrà le due formazioni in gara domenica ritrovarsi faccia a faccia la settimana successiva, a partire dal weekend tra il 22 ed il 23 aprile. Dirigeranno l’incontro Marta Mesiano e Mario Grossi, con Mirco Biondi al referto segnapunti elettronico. Prima del fischio di inizio della gara si osserverà un minuto di silenzio in ricordo di Julia Ituma, la giovanissima giocatrice dell’Igor Novara, scomparsa tragicamente la notte tra mercoledì e giovedì mentre si trovava in Turchia.

Leonesse

Qualificata matematicamente ai playoff, la Valsabbina cerca il terzo posto con San Giovanni in Marignano, formazione che le Leonesse troveranno anche in semifinale playoff. La squadra di coach Beltrami dall’inizio della Pool Promozione ha sempre ottenuto punti e ha trovato la sconfitta al tie-break solo sul difficile campo di Soverato. Josephine Obossa arriva a San Giovanni da top scorer della Serie A2, avendo totalizzato nelle prime due fasi del campionato 524 punti, seguita da Clara Decortes (Mondovì, 482) e Nikoleta Perovic, opposta di Marignano, a quota 467 punti. A breve distanza un altro terminale offensivo per le riminesi: Alessia Bolzonetti, settima top scorer con 437 punti. Con l’ultima sfida di campionato la centrale Alice Torcolacci è balzata al primo posto tra le migliori a muro, con 80 “blocks” stagionali, mentre Lea Cvetnić insegue Bolzonetti tra le “acers”, con 34 punti al servizio rispetto ai 44 dell’atleta della Consolini.

A commentare la sesta e ultima giornata della seconda fase è l’attaccante di posto 4 Bianca Orlandi «La vittoria contro Talmassons ci ha matematicamente consentito l’accesso ai play off,  la partita di domenica significherebbe per noi scalare una posizione e tutti i vantaggi che ne conseguono. Mi auguro una partita che possa mettere in luce il lavoro che stiamo facendo, che ad oggi ci ha permesso di essere dove siamo».

Le avversarie
La formazione guidata da Enrico Barbolini ha chiuso il girone B con 45 punti (15 vittorie e 5 sconfitte), al momento nella Pool Promozione occupa la terza posizione dietro Roma e Trento. Le alzatrici sono Alice Turco e Maria Elena Aluigi, i liberi Giorgia Caforio e Giulia Biagini, il reparto offensivo è formato dall’opposta macedone Nikoleta Perovic, dalle schiacciatrici Alessia Bolzonetti Sofia Cangini, dalla bulgara Vangeliya Rachkovska e da Giulia Saguatti, veterana della squadra. Completano l’organico le centrali Chiara Salvatori, Sveva Parini e Maria Adelaide Babatunde.

Precedenti ed ex 
Le ex di turno sono due, Alice Pamio e Claudia Consoli. La schiacciatrice veneta ha vestito la maglia della Consolini nel 2019/2020 mentre la centrale romana la scorsa stagione, 2021/2022. La prima volta che lombarde e romagnole si sono scontrate è stato nella stagione 2015/2016 nella Finale di Coppa Italia di B1, vinta da Brescia al tiebreak. Al termine di quella stagione entrambe le squadre sono state promosse in A2. I precedenti in serie A2 tra le due squadre in campionato e Coppa Italia sono 7, Brescia è in vantaggio cinque a due e l’ultimo precedente, giocato al palasport di Villafranca di Verona in occasione della Finale di Coppa Italia 2022, esattamente il 16 aprile 2022, ha visto imporsi Brescia per 3-1 conquistando il primo trofeo di Serie A della propria storia.

Le formazioni

Banca Valsabbina Brescia: 1 Blasi (L), 2 Orlandi, 5 Boldini, 7 Consoli, 8  Torcolacci, 9 Cvetnić, 10 Pamio, 11 Obossa, 13 Munarini, 15 Scognamillo (L), 16 Zorzetto, 17 Foresi, 18 Ratti. All.: Beltrami.

Omag San Giovanni in Marignano: 1 Petrovic, 2 Biagini (L), 3 Bolzonetti, 4 Salvatori, 5 Cangini, 6 Rachkovska, 7 Covino, 8 Saguatti, 9 Parini, 10 Alugi, 14 Caforio (L), 18 Babatunde. All.: Barbolini.

Sesta giornata – Pool Promozione
Venerdì 14 aprile ore 20.00, Cda Talmassons – Futura Giovani Busto Arsizio. Sabato 15 aprile ore 18.00, Volley Soverato – Volley Hermaea Olbia. Domenica 16 aprile ore 17.00, Bsc Materials Sassuolo – Ipag S.Lle Ramonda Montecchio, Itas Ceccarelli Martignacco – Lpm Bam Mondovi’, Omag-Mt San Giovanni In M.No – Valsabbina Millenium Brescia.

Classifica
Roma Volley Club 78 (24 – 1); Itas Trentino 71 (23 – 4); Omag-Mt San Giovanni In M.No 61 (19 – 6); Valsabbina Millenium Brescia 59 (20 – 7); Cda Talmassons 53 (17 – 8); Ipag S.Lle Ramonda Montecchio 53 (17 – 8); Futura Giovani Busto Arsizio 53 (17 – 10); Lpm Bam Mondovi’ 52 (17 – 10); Bsc Materials Sassuolo 50 (17 – 10); Itas Ceccarelli Martignacco 48 (15 – 10); Volley Soverato 37 (12 – 13); Volley Hermaea Olbia 31 (11 – 16).

Come vedere la partita
La partita sarà trasmessa su volleyballworld.tv e gratuitamente su YouTube Volleyball World Italia. A Brescia e provincia il match sarà visibile su Teletutto 2, sintonizzandosi su Teletutto (canale 16 del Digitale Terrestre) e premendo il pulsante rosso del telecomando.

Foto Massimo Bandera