Skip to main content
24/03/2014

Per Millenium niente da fare con la Bakery

Categorie: ,

Lo squadrone emiliano si impone per 3 set a 0 sulle bresciane che fanno del loro meglio nonostante l’assenza delle due bande titolari.

 

E’ un Millenium non ancora al completo quello che cede sotto le bordate di una Bakery Piacenza che per gran parte del match è stata imprendibile, e il risultato finale, seppur amaro, rispecchia i valori delle due squadre. Le bresciane ritrovano il libero Calzoni ma lamentano l’assenza di due bande, e coach Nibbio ricorre a Camanini e Bellini per sopperire all’assenza di Zamora e Pionelli, mentre Raccagni al centro stringe i denti nonostante la febbre. A completare lo starting-six ci sono Baldi in opposto, Treccani al palleggio e Cima centrale.

Nel primo set la Bakery pare subito in gran forma e procede a spron battuto a martellare la difesa bresciana, che non può fare altro che limitare i danni sulle schiacciate dell’ex campione del mondo e d’europa Secolo, top scorer della partita con 17 punti. Solo la ricezione bresciana regge il colpo e registra buonissime percentuali, ma dall’11-16 di metà set, le ospiti mettono il turbo e chiudono le ostilità 15-25 senza appello.

Non molte le variazioni sul tema nel secondo frangente, le padrone di casa vanno sotto 4-8, anche per colpa di percentuali d’attacco contenute e una correlazione muro-difesa da dimenticare, a fronte di una Bakery che gira bene anche in difesa e dimostra di meritare la terza posizione in classifica. Nibbio prova l’inserimento di Dall’acqua e Trentini. Baldi macina punti ma non senza qualche fatica, mentre Bellini, diciottenne all’esordio dal primo minuto, si distingue in ricezione e fa segnare 2 ace. Quando Millenium sembra poter ridurre il distacco Nicolini sale in cattedra e fa valere lo Scudetto e la Coppa Italia di A1 vinti la passata stagione. Millenium al palo 16-25.

Il pubblico incoraggia le padrone di casa nonostante il momento difficile, le quali ricambiano regalando qualche bella emozione: con una buona battuta Millenium mette pressione alla Bakery, e dopo l’iniziale vantaggio nel terzo periodo, le lombarde pareggiano i conti e trovano la forza di mettere la testa avanti. La Bakery accusa il colpo per qualche minuto, poi Arnoldi e Francesconi si fanno sentire e rimettono la loro squadra avanti. Finirà 18-25 e 0-3, in attesa di una condizione fisica migliore e avversari più abbordabili, a cominciare da settimana prossima con Cerea.

 

IMG_5025

 

Millenium Brescia: Dall’acqua 2, Baldi 14, Cima 1, Treccani, Bellini 4, Trentini, Camanini 7, Raccagni 5, Calzoni (L). A disposizione: Casali, Gnocchi, Zamora. Allenatori: Nibbio, Corrini.

Delta Informatica: Arnoldi 11, Mazzocchi (L), Trabucchi 1, Secolo 17, Nicolini 13, Francesconi 9, Panzeri 5. A disposizione: Amasanti, Guccione, Camelletti, Brigati, Zanagrandi. Allenatori: Pistola, Cremonesi.