Skip to main content
05/12/2014

Sabato grande sfida, a Brescia arriva Cerea

Categorie: ,

Dopo l’amichevole con Saugella Monza di A2, a Brescia arriva un Cerea già sconfitto in Coppa ma terza forza del girone.

 

L’incontro di cartello dell’ottava giornata di campionato è nella tana delle leonesse, che dovranno vedersela con l’Isuzu Cerea. Dopo aver disputato le gare di coppa in maniera poco incisiva (3 sconfitte in 4 partite), Cerea è stato un rullo compressore in campionato, dove ha portato a casa ben 6 vittorie per 3-0 (ai danni di Monticelli, Padova, Modena, Jesolo, Udine e Bassano). Le venete hanno registrato solo una battuta d’arresto in occasione della seconda di campionato, sul campo del San Lazzaro, dove le emiliane si sono imposte per 3-0. Cerea dovrà ora affrontare però Millenium, Montale e Porcia, vale a dire attualmente la prima, la seconda e la quarta forza di questo girone. Al terzo posto ci sono proprio le scaligere con 18 punti.

Da segnalare che nell’ultima gara contro Bassano del Grappa, le veronesi hanno dovuto rinunciare a una delle loro principali bocche da fuoco, ovvero il centrale Fabiana Brutti, per un infortunio che ha coinvolto i legamenti rimediato sette giorni prima durante la gara contro Udine. Attenzione comunque a dare per scontato che il gioco di Cerea si svilupperà esclusivamente sulla macina-punta Zampieri, perché anche Borin, Ghezzi e Angelini possono dare il loro contributo, sempre che Brutti non riesca a recuperare in tempo.

Per questo big match servirà dunque tutto l’aiuto possibile del Vittorio Mero, quando sabato alle 19:00 le bianco-nere proveranno a far valere il fatto di essere una delle tre squadre a livello nazionale ancora imbattute nella categoria, insieme a Volley Pesaro e Eurospin Torino. Giovedì Millenium è stata protagonista di un allenamento congiunto al PalaIper di Monza con il Saugella Vero Volley, capolista di A2. Le padrone di casa si sono imposte per 4-1 (25-16, 25-21, 23-25, 25-19, 15-10), ma Millenium ha dimostrato di poter reggere il ritmo a tratti e complessivamente non sfigurare contro una squadra di alto livello.

«Dimentichiamoci i due successi in Coppa Italia – commenta la dirigenza bianco-nera – ora è un’altra storia, partiamo da zero e loro sono cresciute visto che è la squadra con il miglior quoziente set del girone. Ci vorranno umiltà e pazienza per avere la meglio». Dello stesso avviso coach Nibbio: «Sarà una partita difficile, anche senza Brutti, perché adesso loro stanno giocando molto bene e Zampieri sta vivendo una seconda giovinezza».

 

DSC_0111

Nel settore giovanile riposa l’U18, mentre l’U16 Bravi Farmacie gioca sabato 6 alle 17.00 contro Pallavolo Villa Carcina, presso le palestre della scuola media di Via Lazio. Domenica mattina alle 11.00 derby bresciano per l’U14 che sfida l’Atlantide fuori casa, sul campo della palestra Molinari di Caionvico (via Goldoni). Sfida difficile per l’U13 che ospita al Polivalente di Via Raffaello il Piuvolley, sabato alle ore 16.00.