08/01/2023

Sassuolo espugna il PalaGeorge. La Valsabbina cade 3-1

Categorie: ,

Le Leonesse incassano la seconda sconfitta consecutiva e cedono per la prima volta nella stagione sul taraflex del PalaGeorge di Montichiari. La BSC Materials ha la meglio sulle ragazze di coach Beltrami chiudendo il match sul risultato di 3-1. MVP della gara la palleggiatrice emiliana Chiara Scacchetti.

Banca Valsabbina Millenium Brescia – Bsc Material Idea Volley Sassuolo 1-3 (28-30; 25-23; 22-25; 23-25)

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Blasi; Orlandi 21; Boldini 7; Consoli 1; Torcolacci 3; Cvetnic 4; Pamio 5; Obossa 30; Munarini 7; Scognamillo (L); Zorzetto 1; Foresi n.e.; Ratti (L) n.e. All.: Beltrami

Bsc Materials Idea Volley Sassuolo: Pelloni (L); Masciullo n.e.; Dhimitriadi n.e.; Vittorini 4; Scacchetti; Bondovalli n.e., Manfredini 13, Fornari n.e.; Busolini 19; Pistolesi 21; Gaye n.e.; Civitico 11; Dapic 1. All. Venco.

Si apre nel peggiore dei modi il 2023 per la Banca Valsabbina Millenium Brescia che accoglie tra le gremite mura amiche del PalaGeorge la BSC Materials Sassuolo. La formazione di casa va a caccia di riscatto dopo aver ceduto il passo a Trento nella prima gara del girone di ritorno. Le Leonesse provano a vendicare anche il 3-2 rimediato nel match d’andata in terra emiliana.

Beltrami conferma il sestetto che ha iniziato la sfida contro l’Itas Trentino con capitan Boldini in regia e Obossa nel ruolo di opposto, le due centrali sono Torcolacci e Consoli mentre la diagonale delle bande è formata da Cvetnic e Pamio. Scognamillo libero.

Ottimo avvio di gara da parte delle padrone di casa che realizzano un break di tre punti consecutivi fissando il punteggio sul 9-4. Spettacolari le due strepitose difese concretizzate poi con il punto di seconda intenzione di Boldini e il pallonetto di Torcolacci. Sassuolo entra in partita e rimonta, trovando il pareggio a quota 12 con il muro di Busolini e portandosi avanti grazie a Vittorini. Coach Beltrami decide così di chiamare time-out. È la squadra ospite a spezzare l’equilibrio guadagnando due lunghezze di vantaggio, ma Obossa e Cvetnic ricuciono lo strappo. Due errori bresciani permettono a Sassuolo di salire a set point (22-24). Obossa dalla seconda linea e un errore in attacco annullano le due palle per chiudere il primo parziale. Il set va ai vantaggi: Obossa regala a Brescia due possibilità di portarsi sull’1-0 ma le Leonesse non compiono l’impresa ed è così Sassuolo a chiudere il set con due punti consecutivi di Busolini (28-30).

Confermate le formazioni per il secondo set. Va subito avanti Sassuolo che si porta sul 2-6, Orlandi prende il posto di Cvetnic e con carattere ferma la fuga ospite. Il muro di Manfredini vale il +5 e Beltrami chiama time-out, dopodiché Munarini subentra a Consoli. Orlandi e Obossa ristabiliscono guidano la rimonta bresciana che si concretizza sull’11 pari. Le due squadre si rispondono colpo su colpo, poi le Leonesse realizzano il break che vale il 22-18 targato Pamio e Obossa. Ancora l’opposto di Millenium a segno, per Sassuolo risponde Civitico (23-21). La Valsabbina sale a set point con Orlandi e a chiudere il parziale ci pensa Obossa con l’attacco in parallela.

Beltrami conferma Orlandi e Munarini, mentre Venco non propone variazioni allo starting six. Boldini e compagne guadagnano due lunghezze di vantaggio in avvio di set, poi il mani-out di Orlandi vale l’8-5. Sassuolo ricuce e trova il pareggio con il muro di Civitico che poi realizza il rigore per il vantaggio della Bsc Materials. L’equilibrio viene spezzato dalle ospiti che guadagnano due lunghezze di vantaggio grazie a Pistolesi che mette a segno il 18-16. Orlandi è on fire e riporta avanti la Valsabbina realizzando tre punti consecutivi. Sassuolo trova nuovamente il vantaggio con Busolini che porta le sue a set point, poi Manfredini chiude il set con la fast vincente.

Super partenza bresciana nel quarto parziale con Orlandi e Munarini che realizzano tre punti a testa (7-3). Scacchetti e compagne recuperano sfruttando tre errori in attacco di Millenium. Busolini al servizio scava un solco di tre lunghezze e Zorzetto prende il posto di Pamio. Le ospiti allungano ancora con il primo tempo di Civitico che vale il 10-15. Obossa e Orlandi guidano la rimonta della Valsabbina che si riporta a -1 (15-16), ma poi è ancora Civitico a realizzare l’ennesimo break emiliano (15-18). Le Leonesse non demordono e si riportano in parità a quota 22 grazie a una super Obossa. Sassuolo trova il match point in seguito all’errore al servizio di Brescia e Manfredini chiude la gara sul 3-1 con un rigore (23-25).

Obossa termina l’incontro a quota 30 punti ed è top scorer dell’incontro.

MVP Pasta Fabbri è la palleggiatrice di Sassuolo, Chiara Scacchetti, che riceve il premio anche dal Match Sponsor di oggi LGP Canon Italia.

«Non possiamo dire che ci sia un fondamentale che non sia andato – se non la battuta» commenta il coach della Valsabbina Alessandro Beltrami al termine dell’incontro «abbiamo sbagliato nell’affrontare i momenti della gara, nella gestione degli errori, abbiamo sprecato tanto senza chiudere quando abbiamo avuto le occasioni. Ci sono stati errori che non vediamo neanche in allenamento. Sono amareggiato perché con il percorso fatto fino ad oggi, questa squadra non merita di arrivare a questa partita spaventata. Ci serve l’entusiasmo che dimostrano le altre squadre quando giocano con noi. Ora che non siamo più primi andiamo a Busto con la voglia di vincere».

«Una bella vittoria, sono contento di come si esprimano le ragazze – ha commentato il tecnico di Sassuolo Maurizio Venco – Ho visto un atteggiamento spregiudicato, che ci ha premiati con il risultato migliore. Abbiamo una palleggiatrice che ci permette di portare avanti un gioco così e di valorizzare le atlete di talento che abbiamo, pur avendo perso una schiacciatrice molto importante due settimane fa. Sono convinto che la nostra tranquillità abbia premiato».

Foto Massimo Bandera


  • Home
  • News
  • Sassuolo espugna il PalaGeorge. La Valsabbina cade 3-1

Iscriviti alla
nostra newsletter!

SSD srl a responsabilità limitiata - Società Sportiva Dilettantistica Volley Millenium Brescia - P.IVA 02488970985 | Privacy Policy | Cookie Policy

Design blab.studio :: Development multilumix.com