Skip to main content
26/04/2016

«Sconfitta ininfluente ma …»

Categorie: ,

La voglia del Belsorriso di chiudere il girone in bellezza: sabato alle 20:30 in casa un’occasione importante anche in chiave play-off.

 

Oggi la formazione guidata da coach Mazzola e dal vice Zanelli riprende gli allenamenti dopo due giorni di pausa. Ci si allenerà da mertedì al venerdì, in vista della partita, l’ultima della stagione in casa, sabato alle 20:30 contro Martignacco.

Certo il retrogusto di questa nuova settimana è meno dolce del solito, a causa della sconfitta per 3-0 sul campo del Castel d’Azzano Verona. Nonostante fosse un gara sostanzialmente ininfluente ai fini della classifica del girone (primo posto già consolidato), ricordiamo che Belsorriso Millenium ha bisogno di collezionare 3 punti nelle ultime due gare per avere la certezza del vantaggio del fattore casa nei play-off.

Infatti nel girone B dopo l’ultimo turno, Lodi si attesta a 59 punti (vincente 3-1 a Vigevano), +3 su Cuneo (sconfitta 3-2 ad Albese), e +4 su Mondovì (vittoria 3-0 a Collegno), e sembra così candidarsi in maniera decisa come capolista, salvo sorprese. L’ultima giornata di disputerà proprio Lodi – Cuneo, ma in caso di parità di punteggio la sputeranno le lombarde in virtù del maggior numero di vittorie, e nelle penultima giornata Lodi una gara che sulla carta è più che abbordabile in casa del Propatria Milano, penultimo.

Belsorriso Millenium è attualmente capolista a 63 punti totali, frutto di 21 vittorie e 3 sconfitte, ma la dirigenza bresciana non vuole rilassamenti: «Non sono contento – ammette il General Manager Emanuele Catania – è vero che dopo tanti bellissimi risultati, e con già il primo posto in banca, si può concedere qualcosa a livello mentale, tuttavia perdere ha senso se impariamo una lezione, e la Vivigas ci ha insegnato che avevano molta più fame di noi, molta più voglia di vincere, e si sono assunte dei rischi che hanno pagato. Ora vogliamo due belle prestazioni per chiudere la regular season al meglio, specialmente sabato davanti al nostro pubblico. Inoltre non dobbiamo dimenticarci che ci servono tre punti per tenere il vantaggio del fattore campo nei play-off, ultimo obiettivo ancora aperto del campionato».

 

5D6A1818