Skip to main content
01/05/2017

Si chiude la prima stagione di A2: un grande grazie

Categorie: ,

I ringraziamenti a tutti coloro che hanno reso possibile questa magnifica annata, la prima nel secondo campionato nazionale. 

 

Si chiude nuovamente una stagione, un’altra avventura. Sembra cominciata ieri: gara-3 playoff promozione per l’A2, l’esplosione di gioia del Palazzetto Vittorio Mero all’ultimo punto, i festeggiamenti, le premiazioni in Loggia, la torrida estate, il primo allenamento, la prima partita ufficiale, la prima vittoria, le amichevoli di prestigio, la salvezza, i playoff per l’A1. Tante soddisfazioni ma anche tanto duro lavoro dietro le quinte per adeguarsi al grande salto, agli standard della serie A, alle richieste della Lega Pallavolo Femminile, a strutturare una squadra e uno staff all’altezza delle aspettative.

Non è stato facile. La società ha passato un’estate intensa, con l’incognita del palazzetto e il dialogo aperto con l’amministrazione cittadina. Poi la svolta con l’inserimento del comune di Bagnolo Mella, e la disponibilità a trovare un accordo per cui il sodalizio bianco-nero si è fatto carico dell’abbellimento del palazzetto, che quindi ha permesso a Bagnolo e a tutta la comunità di godere di un impianto sportivo risistemato e ben più accogliente rispetto al recente passato (Wi-fi, impianto audio nuovo, nuove moquette e pavimentazione tribune, teloni di abbellimento, tende tecniche per il soffitto, bordatura tribune…). Una nuova casa per accogliere le Leonesse.

Un ringraziamento va a chi questa casa l’ha resa viva, il nostro pubblico, i nostri tifosi, dai simpatizzanti agli irriducibili che ci hanno seguito tutta la stagione, anche in trasferta. Ai nostri ultras Millenium Boys, sempre presenti, sempre pronti a incitare, sempre corretti. La risposta del territorio bagnolese e zone limitrofe è stata molto positiva, molto spesso si è registrato un palazzetto vicino al pieno, un’ottima media insomma, con delle punte di tutto esaurito (la partita di Santo Stefano contro Trento ha segnato un vero record).

Grazia alle Leonesse Chiara, Gloria, Laura, Natalia, Elena, Giulia, Laura, Vittoria, Melissa, Patrizia, Monica, Alessandra e Chiara (in ordine di numero); grazie per le belle emozioni che avete regalato a tutti, alle lezioni che ci insegnate attraverso questo meraviglioso sport. Grazie a tutto lo staff tecnico, dal primo allenatore Enrico Mazzola per il carico di responsabilità, al fondamentale vice Marco “Wizzy” Zanelli, all’assistente Mattia Rigamonti impegnato anche nel giovanile, senza dimenticarsi del prezioso lavoro dietro le quinte dello scout Adriano Romanini, così come del lavoro del preparatore atletico Sergio Padovani, come di tutto lo staff medico-sanitario: dai fisioterapisti Stefania Crescini e Massimo Scolari (e tutto lo Studio Erre), ai dottori ortopedici Roberto Sauda e Pierfrancesco Bettinsoli.

Grazie a tutti coloro che hanno prestato la loro opera per la riuscita di ogni partita-evento, dai custodi del palazzetto a chi ha allestito il campo di gioco una tantum o costantemente, in particolare a Giovanni e a Carletto. Grazie a Sabrina e Fabiana, pazientemente alla biglietteria d’ingresso. A Barbara, la hostess che ha allietato i nostri sponsor. A “Ferro” che spesso ha perso la voce al microfono. A Davide accurato addetto agli arbitri. A Roby in postazione segna-punti. Al Dott. Favagrossa medico di tribuna. Ai volontari della Croce Blu di Brescia. Grazie a chi ha prestato il servizio campo.

Grazie alla stampa che ci ha seguito pedissequamente, in particolare a quella locale con la famiglia Messineo dal Brescia Oggi e Marmaglio del Giornale di Brescia, e per Teletutto che non ha mancato di dedicarci servizi settimanalmente. Grazie al prezioso contributo di Francesco “Jacio” Jacini in zona stampa e ai tanti fotografi che si sono aggirati per il PalaMillenium. Grazie a Radio Brescia Sport e Obiettivo Volley per averci dato copertura live alle partite.

Grazie a quelle istituzioni che ci sostengono e alla Fipav locale. Grazie a tutti i nostri 40 sponsor, indipendentemente dall’ordine di grandezza per cui ognuno ha contribuito, perché ogni investimento in una realtà che vive di sponsorizzazioni di aziende private, e praticamente senza aiuti dagli enti pubblici, è vitale.

Grazie a chi ha reso possibile tutto ciò.

17991296_1899142427027136_1711139503109953649_o

 Le Leonesse salutano il loro pubblico a fine match