Skip to main content
05/05/2023

Tutto pronto per la Finale: Millenium e Banca Valsabbina si preparano all’evento clou della stagione

Presentate questa mattina in conferenza stampa le gare della Finale Playoff Promozione in Serie A1, presso la sede di Banca Valsabbina a Brescia. Coach Beltrami «Costruita la consapevolezza per affrontare questa sfida, dovremo valorizzare le nostre qualità». Pelizzari, Banca Valsabbina «Sei anni insieme ci hanno abituati a risultati importanti, in Finale vinca il migliore».

 

Condotta da Davide Antonioli, da quest’anno voce televisiva dei match casalinghi di Millenium, la conferenza stampa tocca diversi argomenti, dal raggiungimento dell’obiettivo stagionale di disputare le finali playoff alle iniziative delle prossime settimane. Banca Valsabbina sarà infatti match sponsor di Gara 2, in attesa dell’evento conclusivo di “Ace for the cure” che si terrà mercoledì 17 maggio.

Apre le danze il tecnico della Serie A2 Volley Millenium e da quest’anno CT della Nazionale Italiana Seniores B, coach Alessandro Beltrami «Siamo reduci da un’intensa settimana contro San Giovanni in Marignano, con tre domeniche consecutive in Romagna. Abbiamo speso molte energie, arriviamo alla finale stanchi e con qualche acciacco, come tutte le squadre che sono arrivate a questo punto della stagione. In questi 8 lunghi mesi di campionato abbiamo imparato a conoscere sempre meglio noi stessi. Arriviamo pronti ad affrontare questa sfida, nella serie di semifinale abbiamo imparato tanto, di quello che siamo noi e dei nostri avversari».

Il confronto con Trento, che ha sancito l’inizio del campionato a ottobre (e la vittoria delle Leonesse al PalaGeorge) e poi il via del girone di ritorno a dicembre (con la sconfitta a Trento), torna in un contesto diverso. «Dall’inizio dell’anno è cambiato molto – prosegue Beltrami – le nostre sono squadre fatte per arrivare a questo obiettivo, anche se con caratteristiche diverse. Loro avevano da subito più consapevolezza ed esperienza, noi l’abbiamo costruita».

Conclude «A maggio non abbiamo più il tempo di cambiare nulla, sarebbe solo controproducente, le carte sono quelle, sono scoperte, vincerà chi riuscirà a far pesare di più i propri aspetti positivi, le proprie qualità, ed esaltare le difficoltà della squadra avversaria. Trento ha pochi difetti, soprattutto a livello individuale, noi sappiamo battere bene e difendere con qualità, loro murano molto forte. Vedremo come riusciremo a scendere in campo, con Marignano siamo stati bravi a soffrire senza subire le avversarie».

A intervenire è poi Alberto Pelizzari, Vicepresidente di Banca Valsabbina «Il legame di Banca Valsabbina è ormai più che quello di un semplice Title Sponsor, ci identifichiamo molto con Volley Millenium e non possiamo che essere soddisfatti dell’associazione del nostro nome a una realtà di vertice della pallavolo bresciana e nazionale».

Prosegue Pelizzari «In questi anni siamo stati abituati a tante sfide di alto livello e siamo contenti che si sia raggiunto l’obiettivo prefissato. La vittoria sarebbe il coronamento migliore, ma in finale solo una squadra può vincere, quindi vedremo il verdetto del campo».

«Ace for the cure è tra le iniziative di Valsabbina pensate per onorare la caratteristica di banca del territorio, siamo l’unica banca che ha ancora la sede legale a Brescia. Siamo rimasti per presidiare il territorio, e il legame con Volley Millenium e con le iniziative sociali è proprio in questa chiave».

Conclude con gli obiettivi per il futuro, di rafforzamento ulteriore del rapporto di Millenium con la terra bresciana «Il mio augurio è di unire un domani anche la presenza di giocatrici bresciane in prima squadra, che crei uno zoccolo duro a partire dalle giovanili con la Serie A».

Il numero 1 di Millenium, Roberto Catania, si dice grato per l’ospitalità e il supporto del title sponsor nel momento decisivo della stagione. «Siamo felici di questo legame molto stretto con la Banca. Contiamo che l’identificazione reciproca tra le due realtà prosegua, visti i risultati record della Banca negli ultimi anni, che confidiamo possano trascinare anche il percorso sportivo delle Leonesse. In Finale contiamo su un’arma in più, già in semifinale il coraggio delle nostre ragazze ha fatto la differenza. Il percorso fatto fino ad ora ha sottolineato quanto è stato buono il lavoro fatto in palestra dallo staff tecnico e dalle atlete. La stagione è stata ottima, abbiamo una squadra giovane che ha saputo reagire ai momenti di calo e ha raggiunto l’obiettivo che ci prefiggevamo dall’inizio della stagione. Colgo l’occasione per fare i complimenti anche al settore giovanile, visto che tre formazioni del nostro vivaio sono andate a podio, con l’Under 14 campione provinciale e Under 16 e Under 18 a medaglia».

Il General Manager del sodalizio bresciano, Emanuele Catania, sottolinea l’importanza dell’appuntamento di gara 2, mercoledì 10 maggio alle 19.30, anche da un punto di vista di marketing e comunicazione, oltre che di coinvolgimento del pubblico. «Durante tutta la stagione abbiamo riscontrato grande affluenza alle nostre partite, molto probabilmente quelle con la media spettatori più alta di tutta la Serie A2, e che spesso hanno registrato più pubblico dei match di Serie A1. In semifinale con Marignano abbiamo superato i 1500 spettatori e il calore del PalaGeorge si è fatto sentire. Contiamo sul supporto dei nostri tifosi anche per la gara più importante, la prossima settimana».

Per l’occasione Banca Valsabbina sarà coinvolta in qualità di match sponsor della Finale, proponendo iniziative con il pubblico che valorizzino la partnership tra le due realtà. Inoltre «il 17 maggio concluderemo la stagione al Museo Diocesano di Brescia, con l’evento finale di “Ace for the cure” per chiudere al meglio un altro anno passato insieme. Saranno presenti i vertici di Banca Valsabbina, AIL e il Gruppo Cinofili Leonessa, oltre a tutta la prima squadra. Ringrazio per il supporto organizzativo Your Event Lab, e in particolare Simone Lazzari, che sta seguendo l’iniziativa».

Ruggero Valli, Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione di Banca Valsabbina, esprime grande entusiasmo per gli appuntamenti imminenti «Come coronamento di questa stagione abbiamo deciso di essere match sponsor di gara 2, al PalaGeorge. Porteremo tanti dipendenti di Banca Valsabbina alla partita di mercoledì, che con le loro famiglie contribuiranno a riempire il palazzetto e a “scaldare” l’atmosfera. Stiamo ricevendo decine di richieste, per questo ringraziamo la dirigenza Millenium per la disponibilità mostrata. Nonostante un calendario denso di impegni sportivi, abbiamo avuto la dimostrazione di quanto il mondo Valsabbina sia al fianco della squadra in questo momento cruciale della stagione».