Skip to main content
10/04/2015

Un sabato fondamentale contro la capolista

Categorie: ,

Sfida di cartello a Brescia per Zamora e compagne, vietato sbagliare per restare agganciate al treno play-off.

 

Con 50 punti in classifica, frutto di 17 vittorie e 4 sole sconfitte, Emibronzo Montale si attesta come capolista del girone B di Serie B1 femminile. Inutile dire si tratta di una squadra temibile, molto compatta e con grande potenziale offensivo, ma che sa dare molto anche in fase difensiva. Quelli dell’andata sono brutti ricordi per Brescia, che incassò la prima sconfitta stagionale con un 3-0 colmo di rammarichi, per la formazione non al meglio (Baldi era out), ma soprattutto per l’atteggiamento generale della squadra che pur in vantaggio per alcuni frangenti non ha saputo concretizzare i momenti favorevoli per chiudere il set, subendo il gioco avversario.

Sabato al Vittorio Mero di folzano, ore 19:00, è tutta un’altra storia. Le lombarde sono obbligate a fare un risultato utile per restare in scia alle posizioni che garantiscono l’accesso ai play-off promozione, distanti solo 1 e 2 punti rispettivamente, al netto di Montale che è a +5. A tal proposito, domenica c’è un altro scontro diretto fondamentale, ovvero Porcia contro Cerea, quindi la sfida fra la seconda e la terza forza del girone obbligherà una delle due squadre davanti al Millenium a perdere punti. Una ghiotta occasione per le bresciane, che però prima devono dare una grande dimostrazione di forza contro le emiliane, costrette al tie-break nelle ultime due partite contro Udine e Bassano, il che fa pensare a una missione molto molto difficile, ma non impossibile, sull’unico campo del girone in cui le padrone di casa non hanno mai concesso la vittoria alle ospiti.

IMG_0401

Per il settore giovanile, sabato 11 alle ore 16.00 sul campo di casa del Polivalente di via Raffaello, l’U13 gioca la prima partita degli ottavi di finale eccellenza contro Il Valle Sabbia.